camera identify
Prova Gratis
tab list
PictureThis
Italiano
arrow
English
繁體中文
日本語
Español
Français
Deutsch
Pусский
Português
Italiano
한국어
Nederlands
العربية
Svenska
Polskie
ภาษาไทย
Bahasa Melayu
Bahasa Indonesia
PictureThis
Search
Cerca Piante
Prova Gratis
Global
Italiano
English
繁體中文
日本語
Español
Français
Deutsch
Pусский
Português
Italiano
한국어
Nederlands
العربية
Svenska
Polskie
ภาษาไทย
Bahasa Melayu
Bahasa Indonesia
Questa pagina è più bella nell'app
care_about care_about
Su
care_advanced_guide care_advanced_guide
Cura Avanzata
care_scenes care_scenes
Ulteriori istruzioni
care_pet_and_diseases care_pet_and_diseases
Parassiti e Malattie
care_toxicity care_toxicity
Tossicità
care_more_info care_more_info
Maggiori informazioni

Come coltivare e curare Physalis Lagascae

symbolism

Simbolismo

Amore, fortuna. Usato per incantesimi d'amore, il suo simbolismo è quello dell'amore, della tentazione, della passione e dello sforzo premiato.
Acqua
Acqua
Ogni settimana
Luce Solare
Luce Solare
Pieno sole
Tossico per gli esseri umani
Physalis lagascae
Physalis lagascae
Physalis lagascae
Physalis lagascae
Physalis lagascae
care_advanced_guide

Guida avanzata alla cura

feedback
Feedback
PlantCare:TransplantSummary

Come trapiantare Physalis lagascae?

PlantCare:TransplantSummary
icon
Semplifica il trapianto delle piante
Comprendi i tempi, le tecniche e i suggerimenti migliori per spostare con successo i tuoi amici frondosi.
care_scenes

Ulteriori informazioni su Physalis Lagascae Crescita e cura

feedback
Feedback
Guida alle cure di base
Parassiti e malattie comuni
Scopri di più
Luminosità
Pieno sole
Physalis lagascae prospera in aree con abbondante luce solare, poiché preferisce luoghi in cui può ricevere generose quantità di sole giornaliero. Nel suo habitat nativo, cresce tipicamente in ambienti soleggiati. Per una crescita ideale, evitate le zone d'ombra e assicuratevi che nessun ostacolo blocchi la luce.
Tips per l’illuminazione
Trapianto
1-2 feet
Per physalis lagascae, il cuore in crescita della stagione, che va dalla fine della primavera a metà estate, presenta la finestra ottimale per il trapianto. Questo momento garantisce che physalis lagascae beneficerà appieno dei terreni che si riscaldano e delle giornate che si allungano. Scegli una posizione soleggiata con un terreno ben drenante per favorire una crescita robusta e, se necessario, offri un inizio delicato riparando dai venti forti.
Tecniche di trapianto
Temperatura
0 - 43 ℃
Physalis lagascae preferisce un intervallo di temperatura compreso tra 68 e 100 ℉ (da 20 a 38 ℃). È originaria di regioni con temperature calde e la pianta si adatta bene alle estati calde. Nelle stagioni più fredde, si consiglia di mantenere un intervallo di temperatura superiore a 50 ℉ (10 ℃) per mitigare i potenziali danni.
Temp ideale per crescita
Potatura
Primavera, Estate, Autunno
Questa erbacea perenne è nota per il suo portamento tentacolare e per il calice a palloncino che racchiude i frutti. Per ottenere risultati ottimali, potate physalis lagascae dall'inizio della primavera all'autunno inoltrato per favorire una crescita più folta e aumentare la produzione di frutti. Rimuovete gli steli morti o danneggiati, sfoltite per migliorare la circolazione dell'aria e tagliate la crescita eccessiva per mantenere la forma. La potatura in questo periodo coincide con la fase di crescita attiva e con l'adattabilità al clima temperato, favorendo la salute e il vigore della pianta.
Tecniche di potatura
Oidio
Oidio è una diffusa malattia delle piante che colpisce significativamente Physalis lagascae. Interferisce con la fotosintesi, portando a rese ridotte. Causata da una varietà di specie fungine, questa malattia è altamente infettiva e moderatamente letale se non trattata.
Continua a leggere
Marciume delle foglie
La marciume fogliare è una malattia diffusa che colpisce Physalis lagascae con effetti devastanti. È causata dai patogeni fungini, promuovendo danni cellulari che portano alla morte della pianta. I sintomi includono ingiallimento e appassimento delle foglie, appassimento dell'intera pianta e marciume della base della pianta.
Continua a leggere
Carenza di acqua
L'annaffiatura insufficiente è una condizione non infettiva che colpisce Physalis lagascae, portando a disseccamento, ingiallimento e morte graduale della pianta se non curata. Questa condizione è il risultato di un'offerta d'acqua insufficiente, che compromette la regolare crescita e la salute della pianta.
Continua a leggere
Macchie marroni
La macchia bruna è una pericolosa malattia fungina che colpisce gravemente Physalis lagascae, causando brunitura, formazioni di macchie e defogliamento. Diminuisce la vitalità della pianta e può portare alla perdita totale della pianta se non trattata.
Continua a leggere
Carenza di fertilizzante
La mancanza di fertilizzante non è una malattia ma un problema nutrizionale, che influisce sulla crescita e produttività di Physalis lagascae. La pianta diventa debole, mostra una crescita ridotta e soffre di una minor produzione di frutti. Senza un nutrimento adeguato, la vitalità e la resilienza della pianta diminuiscono, rendendola più vulnerabile agli insetti e alle malattie.
Continua a leggere
Avvizzimento
Il disseccamento è una grave malattia delle piante che colpisce Physalis lagascae. È caratterizzato dallo sviluppo, dall'arricciamento e dall'ingiallimento delle foglie che portano alla morte della pianta. È causato da vari fattori tra cui infezioni batteriche, fungine e irrigazione non costante.
Continua a leggere
La pianta si è seccata
La malattia 'pianta seccata' è una patologia diffusa che colpisce Physalis lagascae. Provoca un progressivo disseccamento e appassimento delle piante, disidratandole e danneggiandole in modo significativo. Ha molteplici fattori e il suo impatto può essere grave se non trattato prontamente.
Continua a leggere
Tossico
Leggermente tossico per gli esseri umani
Physalis lagascae può essere tossica se ingerita. La solanina, un composto tossico contenuto nella pianta, può attivare sintomi di avvelenamento moderati o gravi. Quasi tutte le parti della pianta sono tossiche, comprese le foglie, gli steli, i fiori e i frutti acerbi. Tuttavia, i frutti sono generalmente considerati sicuri quando sono maturi e dolci. Se le parti tossiche di physalis lagascae vengono mangiate in abbondanza, possono provocare diarrea, disturbi di stomaco, nausea, mal di testa o addirittura la morte. Il più delle volte sono i bambini o i cercatori inconsapevoli a rischiare di ingerire le bacche non mature dopo averle scambiate per una fonte di cibo commestibile.
Informazioni sulla tossicità
care_pet_and_diseases

Parassiti e malattie comuni

feedback
Feedback
Problemi comuni relativi a Physalis lagascae, basati su 10 milioni di casi reali
icon
Cura e previeni le malattie delle piante.
Il medico delle piante con IA ti aiuta a diagnosticare i problemi delle piante in pochi secondi.
Oidio
Oidio è una diffusa malattia delle piante che colpisce significativamente Physalis lagascae. Interferisce con la fotosintesi, portando a rese ridotte. Causata da una varietà di specie fungine, questa malattia è altamente infettiva e moderatamente letale se non trattata.
Appassimento della frutta
Appassimento della frutta Appassimento della frutta
Appassimento della frutta
Un'infezione fungina o una normale maturazione possono far seccare il frutto.
Soluzioni: Esistono diverse soluzioni appropriate per controllare appassimento della frutta : Rimuovere qualsiasi frutto non appena mostra segni di infezione. Non compostare. Utilizzare un fungicida prima del germoglio fogliare e poi secondo le istruzioni del produttore per tutta la stagione.
Macchia bruna
Macchia bruna Macchia bruna
Macchia bruna
Questa infezione può causare la comparsa di macchie o macchie marroni sulla pianta.
Soluzioni: Nei casi minori di macchia bruna , non c'è bisogno di curare la malattia. Tuttavia, se gran parte del fogliame è interessata e si verifica la defogliazione, la pianta trarrà vantaggio dall'eliminazione dell'infezione. Si consiglia di iniziare applicando opzioni di trattamento organico, lavorando fino ai più potenti fungicidi sintetici e chimici, se necessario. Le opzioni organiche non uccideranno il fungo, ma ne impediranno la diffusione. Sciogliere ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio e un cucchiaino di sapone liquido in un litro d'acqua. Usando un flacone spray, spruzzare sulla parte superiore e inferiore delle foglie fino a quando il composto non gocciola. Ripeti ogni due settimane fino a quando le macchie esistenti smettono di allargarsi e le nuove macchie non compaiono più. Spruzzare un sapone fungicida a base di rame sulle foglie, rivestendo la superficie superiore e inferiore delle foglie. Riapplicare come indicato sull'etichetta del prodotto. Il rame penetra nella superficie fogliare e previene la germinazione delle spore in modo che il fungo non possa diffondersi. Applicare un fungicida multiuso sull'intera pianta, seguendo attentamente le istruzioni sull'etichetta.
Tisanotteri
Tisanotteri Tisanotteri
Tisanotteri
I tripidi sono insetti di 1-2 mm con corpi sottili neri o gialli traslucidi. Si muovono rapidamente e si nutrono della linfa della pianta.
Soluzioni: Tisanotteri può essere controllato in diversi modi. Spruzzare le piante con piretrina , che è un pesticida organico derivato dalle calendule (seguire le istruzioni sull'etichetta) o permetrina, la versione sintetica della piretrina. Introduci nel giardino insetti benefici che mangiano i tripidi , come minuscoli insetti pirata e merletti verdi. Rimuovere le piante fortemente infestate dall'area e scartarle. Affronta le malattie virali che potrebbero essere state trasmesse dai parassiti. Per i casi meno gravi, usa un tubo per spruzzare il tisanotteri sulle piante.
close
plant poor
Oidio
Panoramica
Sintomo
Cause
Trattamento
Prevenzione
Periodo attivo
Qual è la malattia di Oidio su Physalis lagascae?
Qual è la malattia di Oidio su Physalis lagascae?
Oidio è una diffusa malattia delle piante che colpisce significativamente Physalis lagascae. Interferisce con la fotosintesi, portando a rese ridotte. Causata da una varietà di specie fungine, questa malattia è altamente infettiva e moderatamente letale se non trattata.
Analisi dei sintomi
Analisi dei sintomi
Physalis lagascae diventa suscettibile all'oidio, evidente attraverso macchie biancastre e polverulente che coprono foglie e steli. Con l'avanzare della malattia, le foglie possono arricciarsi e diventare giallastre, mentre i fiori e i frutti rimangono piccoli o si deformano.
Quali sono le cause della malattia di Oidio su Physalis lagascae ?
Quali sono le cause della malattia di Oidio su Physalis lagascae ?
1
Fungo
La muffa polverosa è causata da diversi funghi come le specie di Erysiphe, Phyllactinia e Podosphaera. Questi tendono a prosperare in climi caldi e secchi e si diffondono attraverso l'aria, insetti, acqua o terreno contaminato.
Come trattare la malattia Oidio su Physalis lagascae?
Come trattare la malattia Oidio su Physalis lagascae?
1
Non pesticidi
Rimozione delle parti infette: Rimuovere prontamente le foglie o steli infetti e scartarli correttamente per evitare ulteriori diffusioni.

Migliorare la circolazione dell'aria: Spaziare Physalis lagascae correttamente per migliorare la circolazione dell'aria, riducendo l'umidità essenziale per la crescita della muffa.
2
Pesticidi
Utilizzo di fungicidi: L'applicazione regolare di fungicidi adatti può controllare la malattia. Leggere e seguire le istruzioni sull'etichetta per un uso efficace.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
qrcode
Scansiona il codice QR con la fotocamera del tuo telefono per scaricare l'app
Appassimento della frutta
plant poor
Appassimento della frutta
Un'infezione fungina o una normale maturazione possono far seccare il frutto.
Panoramica
Panoramica
Appassimento della frutta è comune su molti frutti degli alberi, tra cui mele, pere, pesche, ciliegie e prugne, nonché arbusti da frutto. È causato da un agente patogeno fungino e si tradurrà in frutti rugosi e essiccati.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Ecco i sintomi più comuni nell'ordine in cui è probabile che si manifestino.
  1. Sia le foglie che i fiori sulla punta dei rami diventeranno marroni e appassiranno.
  2. Macchie grigie e farinose appariranno su foglie e fiori infetti, e questo sarà più evidente dopo la pioggia.
  3. Qualsiasi frutto che appare diventerà rugoso e non si svilupperà.
  4. Le punte dei rami iniziano a morire, tornando a rami più grandi, causando un deterioramento generale dell'albero o della pianta.
Causa della malattia
Causa della malattia
L'appassimento è causato da uno dei due patogeni fungini, uno chiamato Monilina laxa e l'altro chiamato M. fructigen . Le spore svernano sul materiale vegetale infetto e vengono quindi diffuse la primavera successiva dal vento, dalla pioggia o dai vettori animali. Il problema inizierà a diventare evidente a metà primavera, ma aumenterà di gravità con l'avanzare dell'estate e la crescita del fungo. Se non viene affrontata, la malattia si intensificherà e si diffonderà ad altre piante nelle vicinanze.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
qrcode
Scansiona il codice QR con la fotocamera del tuo telefono per scaricare l'app
Macchia bruna
plant poor
Macchia bruna
Questa infezione può causare la comparsa di macchie o macchie marroni sulla pianta.
Panoramica
Panoramica
Le macchie scolorite sul fogliame delle piante sono uno dei problemi di malattia più comuni che le persone osservano. Questi punti sono causati da malattie fungine e batteriche, con la maggior parte delle infezioni legate a un patogeno fungino. Macchia bruna può verificarsi su tutte le piante d'appartamento, piante ornamentali da fiore, piante da ortaggi e foglie di alberi, cespugli e arbusti. Nessuna pianta resiste ad esso e il problema è peggiore negli ambienti caldi e umidi. Può verificarsi in qualsiasi momento della fase di vita purché siano presenti le foglie. Piccole macchie brunastre compaiono sul fogliame e si ingrandiscono con il progredire della malattia. Nei casi più gravi, la pianta o l'albero si indeboliscono quando le lesioni interrompono la fotosintesi o causano la defogliazione.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Nella maggior parte dei casi, macchia bruna interessa solo una piccola percentuale dell'intera pianta, comparendo su una piccola parte delle foglie. Una piccola infezione mette solo un leggero stress sulla pianta. Tuttavia, se non trattata e la malattia progredisce in numerose stagioni, avrà un grave impatto sulla salute e sulla produttività del campione infetto.
  • Inizia la sporulazione (riproduzione delle spore fungine) e sulle foglie compaiono minuscole macchie.
  • Il posizionamento è spesso casuale e disperso poiché le malattie si diffondono attraverso le gocce di pioggia.
  • Può comparire sulle foglie più basse e all'interno della pianta dove l'umidità è più alta.
  • Le macchie marroni si allargano e diventano abbastanza grandi da toccare i punti vicini per formare una macchia più prominente.
  • I margini delle foglie possono ingiallire.
  • Piccoli punti neri (corpi fruttiferi dei funghi) compaiono nei punti morti.
  • Le macchie crescono di dimensioni fino a quando l'intera foglia non è marrone.
  • La foglia cade dalla pianta.
Sintomi gravi
  • Defogliazione prematura parziale o completa
  • Crescita ridotta
  • Aumento della suscettibilità ai parassiti e ad altre malattie
Causa della malattia
Causa della malattia
Macchia bruna , o macchia fogliare, è un termine descrittivo comune dato a diverse malattie che colpiscono le foglie di piante e alberi. Circa l'85% delle malattie che mostrano macchie fogliari sono dovute a funghi o organismi simili a funghi. A volte macchia bruna è causato da un'infezione batterica o dall'attività degli insetti con sintomi simili. Quando le condizioni sono calde e le superfici fogliari sono bagnate, le spore fungine trasportate dal vento o dalla pioggia si depositano sulla superficie e si attaccano ad essa. Non rompono le pareti cellulari ma crescono nello spazio tra la membrana plasmatica vegetale e la parete cellulare vegetale. Quando le spore si riproducono, rilasciano tossine ed enzimi che causano macchie necrotiche (cioè tessuti morti) sulle foglie, consentendo ai funghi di consumare i prodotti rilasciati quando le cellule si degradano.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
qrcode
Scansiona il codice QR con la fotocamera del tuo telefono per scaricare l'app
Tisanotteri
plant poor
Tisanotteri
I tripidi sono insetti di 1-2 mm con corpi sottili neri o gialli traslucidi. Si muovono rapidamente e si nutrono della linfa della pianta.
Panoramica
Panoramica
Tisanotteri sono insetti minuscoli, volanti, succhiatori di linfa che attaccano le parti tenere delle piante, causando cicatrici e indebolimento della pianta e talvolta, se l'infestazione è abbastanza grave, la morte delle piante. Hanno doppie ali sottodimensionate con una frangia su di esse, che ricordano minuscole damigelle deformi. Tisanotteri ha un gusto per molte piante d'appartamento e colture, rendendole un serio fastidio. Appaiono all'inizio della primavera dopo che si è verificata l'ultima gelata. Se non vengono controllati all'inizio della primavera, persisteranno per la maggior parte della stagione. Sono spesso attratti da piante indebolite, come quelle colpite da siccità/sottoirrigazione o malnutrizione. Anche l'uso eccessivo di fertilizzanti azotati sembra attirarli verso una pianta. Tisanotteri può diffondere vari virus tra le piante, causando danni più gravi.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Tisanotteri sono così piccoli che potrebbero non essere notati ( 1-2 mm di lunghezza), ma le piante infestate presentano diversi segni chiave. Piccole macchie pallide appaiono sulle foglie, che possono iniziare a deformarsi, mostrare scolorimento bianco o argento o diventare di consistenza cartacea. Anche i petali dei fiori possono essere danneggiati e potrebbero mostrare una rottura del colore, che è uno scolorimento scuro o pallido del tessuto dei petali danneggiato prima che i boccioli avessero la possibilità di aprirsi. I frutti possono mostrare cicatrici crostose o argentate. Possono essere visibili minuscole macchie nere degli escrementi degli insetti. Con il progredire dell'infestazione, i terminali infestati rotolano e si scoloriscono e le foglie possono cadere prematuramente. La crescita della pianta può essere stentata. Le infezioni virali e batteriche secondarie, che tisanotteri può trasmettere, possono diventare evidenti. Le buone notizie? Tisanotteri raramente uccide o indebolisce seriamente arbusti e alberi. Le piante più piccole, come le colture orticole e le piante ornamentali erbacee, tendono ad essere più gravemente colpite.
Soluzioni
Soluzioni
Tisanotteri può essere controllato in diversi modi.
  • Spruzzare le piante con piretrina , che è un pesticida organico derivato dalle calendule (seguire le istruzioni sull'etichetta) o permetrina, la versione sintetica della piretrina.
  • Introduci nel giardino insetti benefici che mangiano i tripidi , come minuscoli insetti pirata e merletti verdi.
  • Rimuovere le piante fortemente infestate dall'area e scartarle.
  • Affronta le malattie virali che potrebbero essere state trasmesse dai parassiti.
  • Per i casi meno gravi, usa un tubo per spruzzare il tisanotteri sulle piante.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
qrcode
Scansiona il codice QR con la fotocamera del tuo telefono per scaricare l'app
care_toxicity

Physalis Lagascae e la loro tossicità

feedback
Feedback
icon
Identifica le piante tossiche nel tuo giardino
Scopri cosa è tossico e cosa è sicuro per i tuoi amati animali.
Leggermente tossico per gli esseri umani
Leggermente tossico per gli esseri umani
care_more_info

Altro su Physalis Lagascae

feedback
Feedback
Tipo di pianta
Tipo di pianta
Erba medicinale
Durata di Vita
Durata di Vita
Annuale
Periodo di fioritura
Periodo di fioritura
Primavera inoltrata, Estate, Autunno
Colore del fiore
Colore del fiore
Giallo
Bianco
Verde
Marrone
Colore della foglia
Colore della foglia
Verde
icon
Identifica le piante in un attimo
Identifica istantaneamente le piante con l'AI: scatta una foto e ottieni risultati precisi in pochi secondi.
icon
Trova le amiche verdi perfette per te.
Progetta la tua oasi verde in base ai tuoi criteri: tipo di piante, sicurezza degli animali domestici, livello di competenza, ubicazione e altro ancora.
plant

Un botanico in tasca

plant
plant

App

plant
close
product icon
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
La tua Guida Definitiva per le Piante
Identifica, coltiva e nutri nel modo migliore!
product icon
17.000 specie locali e 400.000 specie mondiali studiate
product icon
Quasi 5 anni di ricerche
product icon
Più di 80 studiosi di botanica e giardinaggio
ad
ad
Un botanico in tasca
Scan the QR code with your phone camera to download the app
close
title
Un botanico in tasca
qrcode
Scansiona il codice QR per effettuare il download
Su
Cura Avanzata
Ulteriori istruzioni
Parassiti e Malattie
Tossicità
Maggiori informazioni
Physalis lagascae
Physalis lagascae
Physalis lagascae
Physalis lagascae
Physalis lagascae

Come coltivare e curare Physalis Lagascae

icon
Identifica istantaneamente le piante con un semplice clic
Scatta una foto per ottenere l'identificazione istantanea delle piante, ottenendo informazioni rapide sulla prevenzione delle malattie, il trattamento, la tossicità, la cura, gli utilizzi e il simbolismo, ecc.
Scarica l'App
symbolism

Simbolismo

Amore, fortuna. Usato per incantesimi d'amore, il suo simbolismo è quello dell'amore, della tentazione, della passione e dello sforzo premiato.
Acqua
Ogni settimana
Acqua
Luce Solare
Pieno sole
Luce Solare
Tossico per gli esseri umani
care_advanced_guide

Guida avanzata alla cura

feedback
PlantCare:TransplantSummary

Come trapiantare Physalis lagascae?

PlantCare:TransplantSummary
icon
Semplifica il trapianto delle piante
Comprendi i tempi, le tecniche e i suggerimenti migliori per spostare con successo i tuoi amici frondosi.
Scarica l'App
care_scenes

Ulteriori informazioni su Physalis Lagascae Crescita e cura

feedback
Guida alle cure di base
Parassiti e malattie comuni
Scopri di più
Oidio
Oidio è una diffusa malattia delle piante che colpisce significativamente Physalis lagascae. Interferisce con la fotosintesi, portando a rese ridotte. Causata da una varietà di specie fungine, questa malattia è altamente infettiva e moderatamente letale se non trattata.
 detail
Marciume delle foglie
La marciume fogliare è una malattia diffusa che colpisce Physalis lagascae con effetti devastanti. È causata dai patogeni fungini, promuovendo danni cellulari che portano alla morte della pianta. I sintomi includono ingiallimento e appassimento delle foglie, appassimento dell'intera pianta e marciume della base della pianta.
 detail
Carenza di acqua
L'annaffiatura insufficiente è una condizione non infettiva che colpisce Physalis lagascae, portando a disseccamento, ingiallimento e morte graduale della pianta se non curata. Questa condizione è il risultato di un'offerta d'acqua insufficiente, che compromette la regolare crescita e la salute della pianta.
 detail
Macchie marroni
La macchia bruna è una pericolosa malattia fungina che colpisce gravemente Physalis lagascae, causando brunitura, formazioni di macchie e defogliamento. Diminuisce la vitalità della pianta e può portare alla perdita totale della pianta se non trattata.
 detail
Carenza di fertilizzante
La mancanza di fertilizzante non è una malattia ma un problema nutrizionale, che influisce sulla crescita e produttività di Physalis lagascae. La pianta diventa debole, mostra una crescita ridotta e soffre di una minor produzione di frutti. Senza un nutrimento adeguato, la vitalità e la resilienza della pianta diminuiscono, rendendola più vulnerabile agli insetti e alle malattie.
 detail
Avvizzimento
Il disseccamento è una grave malattia delle piante che colpisce Physalis lagascae. È caratterizzato dallo sviluppo, dall'arricciamento e dall'ingiallimento delle foglie che portano alla morte della pianta. È causato da vari fattori tra cui infezioni batteriche, fungine e irrigazione non costante.
 detail
La pianta si è seccata
La malattia 'pianta seccata' è una patologia diffusa che colpisce Physalis lagascae. Provoca un progressivo disseccamento e appassimento delle piante, disidratandole e danneggiandole in modo significativo. Ha molteplici fattori e il suo impatto può essere grave se non trattato prontamente.
 detail
care_pet_and_diseases

Parassiti e malattie comuni

feedback
Problemi comuni relativi a Physalis lagascae, basati su 10 milioni di casi reali
icon
Autodiagnosi e prevenzione delle malattie delle piante
Il medico AI per le piante ti aiuta a diagnosticare i problemi delle piante in pochi secondi.
Scarica l'App
Oidio
Oidio è una diffusa malattia delle piante che colpisce significativamente Physalis lagascae. Interferisce con la fotosintesi, portando a rese ridotte. Causata da una varietà di specie fungine, questa malattia è altamente infettiva e moderatamente letale se non trattata.
Scopri di più su Oidio more
Appassimento della frutta
Appassimento della frutta Appassimento della frutta Appassimento della frutta
Un'infezione fungina o una normale maturazione possono far seccare il frutto.
Soluzioni: Esistono diverse soluzioni appropriate per controllare appassimento della frutta : Rimuovere qualsiasi frutto non appena mostra segni di infezione. Non compostare. Utilizzare un fungicida prima del germoglio fogliare e poi secondo le istruzioni del produttore per tutta la stagione.
Scopri di più su Appassimento della frutta more
Macchia bruna
Macchia bruna Macchia bruna Macchia bruna
Questa infezione può causare la comparsa di macchie o macchie marroni sulla pianta.
Soluzioni: Nei casi minori di macchia bruna , non c'è bisogno di curare la malattia. Tuttavia, se gran parte del fogliame è interessata e si verifica la defogliazione, la pianta trarrà vantaggio dall'eliminazione dell'infezione. Si consiglia di iniziare applicando opzioni di trattamento organico, lavorando fino ai più potenti fungicidi sintetici e chimici, se necessario. Le opzioni organiche non uccideranno il fungo, ma ne impediranno la diffusione. Sciogliere ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio e un cucchiaino di sapone liquido in un litro d'acqua. Usando un flacone spray, spruzzare sulla parte superiore e inferiore delle foglie fino a quando il composto non gocciola. Ripeti ogni due settimane fino a quando le macchie esistenti smettono di allargarsi e le nuove macchie non compaiono più. Spruzzare un sapone fungicida a base di rame sulle foglie, rivestendo la superficie superiore e inferiore delle foglie. Riapplicare come indicato sull'etichetta del prodotto. Il rame penetra nella superficie fogliare e previene la germinazione delle spore in modo che il fungo non possa diffondersi. Applicare un fungicida multiuso sull'intera pianta, seguendo attentamente le istruzioni sull'etichetta.
Scopri di più su Macchia bruna more
Tisanotteri
Tisanotteri Tisanotteri Tisanotteri
I tripidi sono insetti di 1-2 mm con corpi sottili neri o gialli traslucidi. Si muovono rapidamente e si nutrono della linfa della pianta.
Soluzioni: Tisanotteri può essere controllato in diversi modi. Spruzzare le piante con piretrina , che è un pesticida organico derivato dalle calendule (seguire le istruzioni sull'etichetta) o permetrina, la versione sintetica della piretrina. Introduci nel giardino insetti benefici che mangiano i tripidi , come minuscoli insetti pirata e merletti verdi. Rimuovere le piante fortemente infestate dall'area e scartarle. Affronta le malattie virali che potrebbero essere state trasmesse dai parassiti. Per i casi meno gravi, usa un tubo per spruzzare il tisanotteri sulle piante.
Scopri di più su Tisanotteri more
close
plant poor
Oidio
Panoramica
Sintomo
Cause
Trattamento
Prevenzione
Periodo attivo
Qual è la malattia di Oidio su Physalis lagascae?
Qual è la malattia di Oidio su Physalis lagascae?
Oidio è una diffusa malattia delle piante che colpisce significativamente Physalis lagascae. Interferisce con la fotosintesi, portando a rese ridotte. Causata da una varietà di specie fungine, questa malattia è altamente infettiva e moderatamente letale se non trattata.
Analisi dei sintomi
Analisi dei sintomi
Physalis lagascae diventa suscettibile all'oidio, evidente attraverso macchie biancastre e polverulente che coprono foglie e steli. Con l'avanzare della malattia, le foglie possono arricciarsi e diventare giallastre, mentre i fiori e i frutti rimangono piccoli o si deformano.
Quali sono le cause della malattia di Oidio su Physalis lagascae ?
Quali sono le cause della malattia di Oidio su Physalis lagascae ?
1
Fungo
La muffa polverosa è causata da diversi funghi come le specie di Erysiphe, Phyllactinia e Podosphaera. Questi tendono a prosperare in climi caldi e secchi e si diffondono attraverso l'aria, insetti, acqua o terreno contaminato.
Come trattare la malattia Oidio su Physalis lagascae?
Come trattare la malattia Oidio su Physalis lagascae?
1
Non pesticidi
Rimozione delle parti infette: Rimuovere prontamente le foglie o steli infetti e scartarli correttamente per evitare ulteriori diffusioni.

Migliorare la circolazione dell'aria: Spaziare Physalis lagascae correttamente per migliorare la circolazione dell'aria, riducendo l'umidità essenziale per la crescita della muffa.
2
Pesticidi
Utilizzo di fungicidi: L'applicazione regolare di fungicidi adatti può controllare la malattia. Leggere e seguire le istruzioni sull'etichetta per un uso efficace.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
close
Appassimento della frutta
plant poor
Appassimento della frutta
Un'infezione fungina o una normale maturazione possono far seccare il frutto.
Panoramica
Panoramica
Appassimento della frutta è comune su molti frutti degli alberi, tra cui mele, pere, pesche, ciliegie e prugne, nonché arbusti da frutto. È causato da un agente patogeno fungino e si tradurrà in frutti rugosi e essiccati.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Ecco i sintomi più comuni nell'ordine in cui è probabile che si manifestino.
  1. Sia le foglie che i fiori sulla punta dei rami diventeranno marroni e appassiranno.
  2. Macchie grigie e farinose appariranno su foglie e fiori infetti, e questo sarà più evidente dopo la pioggia.
  3. Qualsiasi frutto che appare diventerà rugoso e non si svilupperà.
  4. Le punte dei rami iniziano a morire, tornando a rami più grandi, causando un deterioramento generale dell'albero o della pianta.
Causa della malattia
Causa della malattia
L'appassimento è causato da uno dei due patogeni fungini, uno chiamato Monilina laxa e l'altro chiamato M. fructigen . Le spore svernano sul materiale vegetale infetto e vengono quindi diffuse la primavera successiva dal vento, dalla pioggia o dai vettori animali. Il problema inizierà a diventare evidente a metà primavera, ma aumenterà di gravità con l'avanzare dell'estate e la crescita del fungo. Se non viene affrontata, la malattia si intensificherà e si diffonderà ad altre piante nelle vicinanze.
Soluzioni
Soluzioni
Esistono diverse soluzioni appropriate per controllare appassimento della frutta :
  1. Rimuovere qualsiasi frutto non appena mostra segni di infezione. Non compostare.
  2. Utilizzare un fungicida prima del germoglio fogliare e poi secondo le istruzioni del produttore per tutta la stagione.
Prevenzione
Prevenzione
Le misure preventive includono:
  1. Garantire una distanza adeguata tra piante o alberi.
  2. Picchettare le piante che tendono a cadere per prevenire l'accumulo di umidità o umidità.
  3. Potare correttamente in modo che ci sia un adeguato movimento d'aria e rimuovere eventuali rami morti o malati che potrebbero trasportare spore.
  4. Pratica una buona igiene delle piante rimuovendo il materiale caduto e distruggendolo il prima possibile.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
close
Macchia bruna
plant poor
Macchia bruna
Questa infezione può causare la comparsa di macchie o macchie marroni sulla pianta.
Panoramica
Panoramica
Le macchie scolorite sul fogliame delle piante sono uno dei problemi di malattia più comuni che le persone osservano. Questi punti sono causati da malattie fungine e batteriche, con la maggior parte delle infezioni legate a un patogeno fungino. Macchia bruna può verificarsi su tutte le piante d'appartamento, piante ornamentali da fiore, piante da ortaggi e foglie di alberi, cespugli e arbusti. Nessuna pianta resiste ad esso e il problema è peggiore negli ambienti caldi e umidi. Può verificarsi in qualsiasi momento della fase di vita purché siano presenti le foglie. Piccole macchie brunastre compaiono sul fogliame e si ingrandiscono con il progredire della malattia. Nei casi più gravi, la pianta o l'albero si indeboliscono quando le lesioni interrompono la fotosintesi o causano la defogliazione.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Nella maggior parte dei casi, macchia bruna interessa solo una piccola percentuale dell'intera pianta, comparendo su una piccola parte delle foglie. Una piccola infezione mette solo un leggero stress sulla pianta. Tuttavia, se non trattata e la malattia progredisce in numerose stagioni, avrà un grave impatto sulla salute e sulla produttività del campione infetto.
  • Inizia la sporulazione (riproduzione delle spore fungine) e sulle foglie compaiono minuscole macchie.
  • Il posizionamento è spesso casuale e disperso poiché le malattie si diffondono attraverso le gocce di pioggia.
  • Può comparire sulle foglie più basse e all'interno della pianta dove l'umidità è più alta.
  • Le macchie marroni si allargano e diventano abbastanza grandi da toccare i punti vicini per formare una macchia più prominente.
  • I margini delle foglie possono ingiallire.
  • Piccoli punti neri (corpi fruttiferi dei funghi) compaiono nei punti morti.
  • Le macchie crescono di dimensioni fino a quando l'intera foglia non è marrone.
  • La foglia cade dalla pianta.
Sintomi gravi
  • Defogliazione prematura parziale o completa
  • Crescita ridotta
  • Aumento della suscettibilità ai parassiti e ad altre malattie
Causa della malattia
Causa della malattia
Macchia bruna , o macchia fogliare, è un termine descrittivo comune dato a diverse malattie che colpiscono le foglie di piante e alberi. Circa l'85% delle malattie che mostrano macchie fogliari sono dovute a funghi o organismi simili a funghi. A volte macchia bruna è causato da un'infezione batterica o dall'attività degli insetti con sintomi simili. Quando le condizioni sono calde e le superfici fogliari sono bagnate, le spore fungine trasportate dal vento o dalla pioggia si depositano sulla superficie e si attaccano ad essa. Non rompono le pareti cellulari ma crescono nello spazio tra la membrana plasmatica vegetale e la parete cellulare vegetale. Quando le spore si riproducono, rilasciano tossine ed enzimi che causano macchie necrotiche (cioè tessuti morti) sulle foglie, consentendo ai funghi di consumare i prodotti rilasciati quando le cellule si degradano.
Soluzioni
Soluzioni
Nei casi minori di macchia bruna , non c'è bisogno di curare la malattia. Tuttavia, se gran parte del fogliame è interessata e si verifica la defogliazione, la pianta trarrà vantaggio dall'eliminazione dell'infezione. Si consiglia di iniziare applicando opzioni di trattamento organico, lavorando fino ai più potenti fungicidi sintetici e chimici, se necessario. Le opzioni organiche non uccideranno il fungo, ma ne impediranno la diffusione.
  1. Sciogliere ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio e un cucchiaino di sapone liquido in un litro d'acqua. Usando un flacone spray, spruzzare sulla parte superiore e inferiore delle foglie fino a quando il composto non gocciola. Ripeti ogni due settimane fino a quando le macchie esistenti smettono di allargarsi e le nuove macchie non compaiono più.
  2. Spruzzare un sapone fungicida a base di rame sulle foglie, rivestendo la superficie superiore e inferiore delle foglie. Riapplicare come indicato sull'etichetta del prodotto. Il rame penetra nella superficie fogliare e previene la germinazione delle spore in modo che il fungo non possa diffondersi.
  3. Applicare un fungicida multiuso sull'intera pianta, seguendo attentamente le istruzioni sull'etichetta.
Prevenzione
Prevenzione
Come molte altre malattie, è più facile prevenire macchia bruna che curarlo, e questo viene fatto attraverso pratiche culturali.
  • Elimina le foglie autunnali dal terreno prima dell'inverno per ridurre al minimo i luoghi in cui funghi e batteri possono svernare.
  • Mantenere un buon movimento dell'aria tra le piante attraverso un'adeguata spaziatura tra le piante.
  • Aumenta la circolazione dell'aria attraverso il centro delle piante attraverso la potatura.
  • Pulisci accuratamente tutti gli strumenti di potatura dopo aver lavorato con piante malate.
  • Non gettare mai materiale vegetale malato in un cumulo di compost.
  • Evitare l'irrigazione sopraelevata per mantenere l'umidità lontana dal fogliame.
  • Mantieni le piante sane fornendo luce solare, acqua e fertilizzanti adeguati.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
close
Tisanotteri
plant poor
Tisanotteri
I tripidi sono insetti di 1-2 mm con corpi sottili neri o gialli traslucidi. Si muovono rapidamente e si nutrono della linfa della pianta.
Panoramica
Panoramica
Tisanotteri sono insetti minuscoli, volanti, succhiatori di linfa che attaccano le parti tenere delle piante, causando cicatrici e indebolimento della pianta e talvolta, se l'infestazione è abbastanza grave, la morte delle piante. Hanno doppie ali sottodimensionate con una frangia su di esse, che ricordano minuscole damigelle deformi. Tisanotteri ha un gusto per molte piante d'appartamento e colture, rendendole un serio fastidio. Appaiono all'inizio della primavera dopo che si è verificata l'ultima gelata. Se non vengono controllati all'inizio della primavera, persisteranno per la maggior parte della stagione. Sono spesso attratti da piante indebolite, come quelle colpite da siccità/sottoirrigazione o malnutrizione. Anche l'uso eccessivo di fertilizzanti azotati sembra attirarli verso una pianta. Tisanotteri può diffondere vari virus tra le piante, causando danni più gravi.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Tisanotteri sono così piccoli che potrebbero non essere notati ( 1-2 mm di lunghezza), ma le piante infestate presentano diversi segni chiave. Piccole macchie pallide appaiono sulle foglie, che possono iniziare a deformarsi, mostrare scolorimento bianco o argento o diventare di consistenza cartacea. Anche i petali dei fiori possono essere danneggiati e potrebbero mostrare una rottura del colore, che è uno scolorimento scuro o pallido del tessuto dei petali danneggiato prima che i boccioli avessero la possibilità di aprirsi. I frutti possono mostrare cicatrici crostose o argentate. Possono essere visibili minuscole macchie nere degli escrementi degli insetti. Con il progredire dell'infestazione, i terminali infestati rotolano e si scoloriscono e le foglie possono cadere prematuramente. La crescita della pianta può essere stentata. Le infezioni virali e batteriche secondarie, che tisanotteri può trasmettere, possono diventare evidenti. Le buone notizie? Tisanotteri raramente uccide o indebolisce seriamente arbusti e alberi. Le piante più piccole, come le colture orticole e le piante ornamentali erbacee, tendono ad essere più gravemente colpite.
Soluzioni
Soluzioni
Tisanotteri può essere controllato in diversi modi.
  • Spruzzare le piante con piretrina , che è un pesticida organico derivato dalle calendule (seguire le istruzioni sull'etichetta) o permetrina, la versione sintetica della piretrina.
  • Introduci nel giardino insetti benefici che mangiano i tripidi , come minuscoli insetti pirata e merletti verdi.
  • Rimuovere le piante fortemente infestate dall'area e scartarle.
  • Affronta le malattie virali che potrebbero essere state trasmesse dai parassiti.
  • Per i casi meno gravi, usa un tubo per spruzzare il tisanotteri sulle piante.
Prevenzione
Prevenzione
Il modo migliore per proteggere le piante dal tisanotteri è adottare misure preventive.
  • Evita di acquistare e trapiantare piante infette . Verificare la presenza di segni di danni da tripide prima di acquistare.
  • Elimina regolarmente rami e foglie morte .
  • Mantieni il giardino diserbato e rimuovi detriti come rami e foglie morte.
  • Evita l'uso non necessario di insetticidi in quanto possono uccidere gli insetti predatori che tengono sotto controllo tisanotteri .
  • Pianta una varietà diversificata di piante nel giardino per fornire l'habitat agli insetti predatori.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
care_toxicity

Physalis Lagascae e la loro tossicità

feedback
* Il giudizio su tossicità e pericolosità è solo indicativo. NON GARANTIAMO l'accuratezza di tali giudizi. Perciò, NON DOVRESTI basarti su questo giudizio. E' IMPORTANTE RICHIEDERE IN ANTICIPO L'AIUTO DI UN PROFESSIONISTA, quando necessario.
icon
Identifica le piante tossiche nel tuo giardino
Scopri cosa è tossico e cosa è sicuro per i tuoi amati animali.
Scarica l'App
Leggermente tossico per gli esseri umani
Ulteriori informazioni sulla tossicità
toxic detail more
care_more_info

Altro su Physalis Lagascae

feedback
Tipo di pianta
Tipo di pianta
Erba medicinale
Durata di Vita
Durata di Vita
Annuale
Periodo di fioritura
Periodo di fioritura
Primavera inoltrata, Estate, Autunno
Colore del fiore
Colore del fiore
Giallo
Bianco
Verde
Marrone
Colore della foglia
Colore della foglia
Verde
icon
Identifica le piante in un attimo
Identifica istantaneamente le piante con l'AI: scatta una foto e ottieni risultati precisi in pochi secondi.
Scarica l'App
icon
Trova le amiche verdi perfette per te.
Progetta la tua oasi verde in base ai tuoi criteri: tipo di piante, sicurezza degli animali domestici, livello di competenza, ubicazione e altro ancora.
Scarica l'App
product icon close
La tua Guida Definitiva per le Piante
Identifica, coltiva e nutri nel modo migliore!
product icon
17.000 specie locali e 400.000 specie mondiali studiate
product icon
Quasi 5 anni di ricerche
product icon
Più di 80 studiosi di botanica e giardinaggio
ad
product icon close
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
Luminosità
close
Al chiuso
Al chiuso
All'aperto
Scegli un sito qui per avere consigli personalizzati sulla cura.
Esigenze
Pieno sole
Ideale
Più di 6 ore di luce solare
Osserva come la luce solare si muove con grazia attraverso il tuo giardino e scegli punti che offrano il perfetto equilibrio tra luce e ombra per le tue piante, garantendo la loro felicità.
Informazioni Essenziali
Physalis lagascae prospera in aree con abbondante luce solare, poiché preferisce luoghi in cui può ricevere generose quantità di sole giornaliero. Nel suo habitat nativo, cresce tipicamente in ambienti soleggiati. Per una crescita ideale, evitate le zone d'ombra e assicuratevi che nessun ostacolo blocchi la luce.
Ideale
Tollerabile
Non adatta
icon
Scopri quanta luce ricevono realmente le tue piante.
Trova i punti migliori per ottimizzare la loro salute, semplicemente usando il tuo telefono.
Scarica l'App
Illuminazione artificiale
Le piante d'appartamento richiedono una luce adeguata per una crescita ottimale. Quando la luce solare naturale è insufficiente, specialmente in inverno o in spazi meno soleggiati, le luci artificiali offrono una soluzione vitale, promuovendo una crescita più rapida e più sana.
Scopri di più
Le piante da interno richiedono una illuminazione adeguata per una crescita ottimale. Quando la luce solare naturale è insufficiente, soprattutto in inverno o in spazi poco soleggiati, le luci artificiali offrono una soluzione fondamentale, promuovendo una crescita più rapida e sana.
1. Scegli il tipo giusto di luce artificiale: Le luci a LED sono una scelta popolare per l'illuminazione delle piante da interno perché possono essere personalizzate per fornire le specifiche lunghezze d'onda di luce di cui le tue piante hanno bisogno.
Le piante a pieno sole necessitano di 30-50W/piede quadrato di luce artificiale, le piante a mezz'ombra necessitano di 20-30W/piede quadrato e le piante in ombra completa necessitano di 10-20W/piede quadrato.
2. Determina la distanza appropriata: Posiziona la fonte luminosa a 12-36 pollici sopra la pianta per imitare la luce solare naturale.
3. Determina la durata: Imita la durata delle ore di luce solare naturale per la tua specie di pianta. La maggior parte delle piante ha bisogno di 8-12 ore di luce al giorno.
Sintomi importanti
Sintomi di luce insufficiente in %s
Physalis lagascae La pianta, che prospera in pieno sole, viene comunemente coltivata all'aperto con un'ampia luce solare. Se coltivata in casa con una luce insufficiente, può manifestare sottili sintomi di carenza di luce.
Scopri di più
(Dettagli dei sintomi e soluzioni)
Foglie piccole
Una volta maturate, le nuove foglie possono diventare più piccole rispetto alle precedenti.
Crescita stentata o rada
Gli spazi tra le foglie o gli steli del vostro physalis lagascae possono allungarsi, dando luogo a un aspetto sottile e allungato. Questo può far sembrare la pianta rada e debole e può facilmente rompersi o inclinarsi a causa del suo stesso peso.
Caduta delle foglie più rapida
Quando le piante sono esposte a condizioni di scarsa luminosità, tendono a eliminare precocemente le foglie più vecchie per conservare le risorse. Entro un tempo limitato, queste risorse possono essere utilizzate per far crescere nuove foglie fino a quando le riserve energetiche della pianta non si esauriscono.
Crescita rallentata o assente
Physalis lagascae Quando le condizioni di luce sono scarse, la pianta entra in una modalità di sopravvivenza che porta a un arresto della produzione di foglie. Di conseguenza, la crescita della pianta subisce un ritardo o si arresta del tutto.
Nuove foglie di colore più chiaro
Una luce solare insufficiente può far sì che le foglie sviluppino colori irregolari o appaiano pallide. Ciò indica una mancanza di clorofilla e di nutrienti essenziali.
Soluzioni
1. Per garantire una crescita ottimale, spostare gradualmente le piante in una posizione più soleggiata ogni settimana, finché non ricevono almeno 6 ore di luce solare diretta al giorno. Utilizzare una finestra rivolta a sud e tenere le tende aperte durante il giorno per massimizzare l'esposizione alla luce solare e l'accumulo di nutrienti.2. Per fornire luce aggiuntiva alla pianta, considerare l'utilizzo di luci artificiali se la pianta è grande o non facilmente spostabile. Mantenere accesa una lampada da scrivania o da soffitto per almeno 8 ore al giorno, oppure investire in luci di coltivazione professionali per una luce abbondante.
Sintomi di luce eccessiva in %s
Physalis lagascae prospera in piena esposizione al sole e può tollerare la luce solare intensa. Grazie alla loro notevole resistenza, i sintomi delle scottature solari possono non essere facilmente visibili, poiché ne soffrono raramente.
Scopri di più
(Dettagli dei sintomi e soluzioni)
Clorosi
La clorosi è una condizione in cui le foglie della pianta perdono il loro colore verde e diventano gialle. Ciò è dovuto al deterioramento della clorofilla a causa di un'eccessiva esposizione alla luce solare, che influisce negativamente sulla capacità della pianta di fotosintetizzare.
Surriscaldamento
La scottatura solare si verifica quando le foglie o i fusti della pianta vengono danneggiati dall'esposizione alla luce solare intensa. Si manifesta come aree pallide, sbiancate o necrotiche sul tessuto della pianta e può ridurre la salute complessiva della pianta.
Arricciamento delle foglie
Il ricciolo delle foglie è un sintomo in cui le foglie si arricciano o si attorcigliano in condizioni di luce solare estrema. Questo è un meccanismo di difesa utilizzato dalla pianta per ridurre la superficie esposta alla luce solare, minimizzando la perdita d'acqua e i danni.
Appassimento
L'appassimento si verifica quando una pianta perde la pressione di turgore e le sue foglie e i suoi fusti cominciano a pendere. Un'eccessiva esposizione alla luce solare può causare l'appassimento aumentando la perdita d'acqua della pianta attraverso la traspirazione, rendendo difficile per la pianta mantenere un'adeguata idratazione.
Bruciature Fogliari
La bruciatura delle foglie è un sintomo caratterizzato dall'aspetto di margini o aree marroni, secchi e croccanti sulle foglie a causa di una luce solare eccessiva. Ciò può portare a una riduzione della capacità fotosintetica e alla salute complessiva della pianta.
Soluzioni
1. Sposta la tua pianta nella posizione ottimale in cui può ricevere abbondante luce solare ma anche un po' di ombra. Una finestra esposta a est è una scelta ideale poiché la luce del mattino è più delicata. In questo modo, la tua pianta potrà godere di abbondante luce solare riducendo al contempo il rischio di scottature.2. Si consiglia di potare eventuali parti completamente disidratate o appassite della pianta.
Vuoi scopri informazioni sulla cura delle piante, i consigli stagionali, le malattie e molto altro ancora?
Temperatura
close
Al chiuso
Al chiuso
All'aperto
Scegli un sito qui per avere consigli personalizzati sulla cura.
Esigenze
Ideale
Tollerabile
Non adatta
Proprio come le persone, ogni pianta ha le sue preferenze. Informarti sulle esigenze di temperatura delle tue piante e crea un ambiente confortante affinché possano prosperare. Man mano che ti prendi cura delle tue piante, il tuo legame con loro si approfondirà. Affidati alla tua intuizione mentre impari sulle loro esigenze di temperatura, celebrando il viaggio che condividete. Monitora amorevolmente la temperatura intorno alle tue piante e modifica il loro ambiente se necessario. Un termometro può essere il tuo alleato in questo impegno sincero. Sii paziente e gentile con te stesso mentre esplori le esigenze di temperatura delle tue piante. Apprezza i tuoi successi, impara dalle sfide e nutri il tuo giardino con amore, creando un rifugio che rifletta il calore della tua cura.
Informazioni Essenziali
Physalis lagascae preferisce un intervallo di temperatura compreso tra 68 e 100 ℉ (da 20 a 38 ℃). È originaria di regioni con temperature calde e la pianta si adatta bene alle estati calde. Nelle stagioni più fredde, si consiglia di mantenere un intervallo di temperatura superiore a 50 ℉ (10 ℃) per mitigare i potenziali danni.
Vuoi scopri informazioni sulla cura delle piante, i consigli stagionali, le malattie e molto altro ancora?
Tossico
close
La tossicità di Physalis lagascae
Leggermente tossico per gli esseri umani
Umano
Tutte le parti
Parti tossiche
Ingerito
Modalità d'effetto
Come identificare Physalis Lagascae
* Il giudizio su tossicità e pericolosità è solo indicativo. NON GARANTIAMO l'accuratezza di tali giudizi. Perciò, NON DOVRESTI basarti su questo giudizio. E' IMPORTANTE RICHIEDERE IN ANTICIPO L'AIUTO DI UN PROFESSIONISTA, quando necessario.
Vuoi scopri informazioni sulla cura delle piante, i consigli stagionali, le malattie e molto altro ancora?
Strumento per la Gestione dei Cookie
Oltre a gestire i cookie tramite il tuo browser o dispositivo, puoi modificare le impostazioni dei cookie qui sotto.
Cookie necessari
I cookie necessari abilitano le funzionalità principali. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie e può essere disabilitato solo modificando le preferenze del browser.
Cookie analitici
I cookie analitici ci aiutano a migliorare la nostra applicazione e il nostro sito web raccogliendo e segnalando informazioni sul suo utilizzo.
Nome del Cookie Fonte Scopo Durata di vita
_ga Google Analytics Questi cookie sono impostati in virtù del nostro utilizzo di Google Analytics. Essi sono usati per raccogliere informazioni sull'utilizzo della nostra applicazione e del nostro sito web. I cookie raccolgono informazioni specifiche, come il tuo indirizzo IP, dati relativi al tuo dispositivo e altre informazioni sull'utilizzo dell'applicazione o del sito web. Si prega di notare che il trattamento dei dati viene svolto essenzialmente da Google LLC e Google può utilizzare i dati raccolti dai cookie per propri scopi (ad es. profilazione) e lo combinerà con altri dati come il tuo Account Google. Per ulteriori informazioni su come Google elabora i tuoi dati e sull'approccio di Google alla privacy, nonché sulla tutela dei tuoi dati, dai un'occhiata a questo link. 1 Anno
_pta PictureThis Analytics Utilizziamo questi cookie per raccogliere informazioni su come utilizzi il nostro sito, monitorare le prestazioni del sito e migliorare le prestazioni del nostro sito, i nostri servizi e la tua esperienza. 1 Anno
Nome del Cookie
_ga
Fonte
Google Analytics
Scopo
Questi cookie sono impostati in virtù del nostro utilizzo di Google Analytics. Essi sono usati per raccogliere informazioni sull'utilizzo della nostra applicazione e del nostro sito web. I cookie raccolgono informazioni specifiche, come il tuo indirizzo IP, dati relativi al tuo dispositivo e altre informazioni sull'utilizzo dell'applicazione o del sito web. Si prega di notare che il trattamento dei dati viene svolto essenzialmente da Google LLC e Google può utilizzare i dati raccolti dai cookie per propri scopi (ad es. profilazione) e lo combinerà con altri dati come il tuo Account Google. Per ulteriori informazioni su come Google elabora i tuoi dati e sull'approccio di Google alla privacy, nonché sulla tutela dei tuoi dati, dai un'occhiata a questo link.
Durata di vita
1 Anno

Nome del Cookie
_pta
Fonte
PictureThis Analytics
Scopo
Utilizziamo questi cookie per raccogliere informazioni su come utilizzi il nostro sito, monitorare le prestazioni del sito e migliorare le prestazioni del nostro sito, i nostri servizi e la tua esperienza.
Durata di vita
1 Anno
Cookie di Marketing
I cookie di marketing vengono utilizzati dalle società pubblicitarie per pubblicare annunci pertinenti ai tuoi interessi.
Nome del Cookie Fonte Scopo Durata di vita
_fbp Pixel di Facebook Un monitoraggio dei pixel di conversione che utilizziamo per le campagne di retargeting. Scopri di più qui. 1 Anno
_adj Adjust Questo cookie fornisce servizi mobili di analisi e attribuzione che ci consentono di misurare e analizzare l'efficacia delle campagne di marketing, determinati eventi e azioni all'interno dell'Applicazione. Scopri di più qui. 1 Anno
Nome del Cookie
_fbp
Fonte
Pixel di Facebook
Scopo
Un monitoraggio dei pixel di conversione che utilizziamo per le campagne di retargeting. Scopri di più qui.
Durata di vita
1 Anno

Nome del Cookie
_adj
Fonte
Adjust
Scopo
Questo cookie fornisce servizi mobili di analisi e attribuzione che ci consentono di misurare e analizzare l'efficacia delle campagne di marketing, determinati eventi e azioni all'interno dell'Applicazione. Scopri di più qui.
Durata di vita
1 Anno
Questa pagina è più bella nell'app
Aperto