camera identify
Prova Gratis
tab list
PictureThis
Italiano
arrow
English
繁體中文
日本語
Español
Français
Deutsch
Pусский
Português
Italiano
한국어
Nederlands
العربية
Svenska
Polskie
ภาษาไทย
Bahasa Melayu
Bahasa Indonesia
PictureThis
Search
Cerca Piante
Prova Gratis
Global
Italiano
English
繁體中文
日本語
Español
Français
Deutsch
Pусский
Português
Italiano
한국어
Nederlands
العربية
Svenska
Polskie
ภาษาไทย
Bahasa Melayu
Bahasa Indonesia
Questa pagina è più bella nell'app
care_about care_about
Su
care_basic_guide care_basic_guide
Cura di Base
care_advanced_guide care_advanced_guide
Cura Avanzata
care_pet_and_diseases care_pet_and_diseases
Parassiti e Malattie
care_more_info care_more_info
Maggiori informazioni
care_faq care_faq
Domande Frequenti

Come coltivare e curare Sansevieria Kirkii 'silver Blue'

La sansevieria kirkii 'Silver Blue' è un genere composto da specie ornamentali da appartamento molto diffuse, in virtù della loro versatilità e resistenza. Si tratta infatti di piante in grado di impreziosire l'ambiente che tuttavia non richiedono particolari attenzioni. Producono una grande quantità di ossigeno e alcune specie vengono impiegate dall'industria cosmetica soprattutto nella produzione di detergenti. In Africa invece, le loro foglie vengono utilizzate per creare fibre e cordame.
Acqua
Acqua
Ogni 3 settimane
Luce Solare
Luce Solare
Sole parziale
Sansevieria kirkii 'Silver Blue'
Sansevieria kirkii 'Silver Blue'
care_basic_guide

Guida di Base per la Cura

feedback
Feedback
Cultivation:WaterDetail

Come innaffiare Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

La sansevieria kirkii 'Silver Blue' è una pianta che tutto sommato tollera la siccità, che richiede un terreno umido solo in primavera e in estate e non gradisce che il terreno sia troppo bagnato. In generale, ha bisogno di essere annaffiata due volte alla settimana, con una frequenza ridotta durante il periodo di dormienza invernale.
L'annaffiatura delle piante con acqua di rubinetto contenente ioni di calcio o magnesio a lungo termine potrebbe causare la compattazione del suolo. È meglio annaffiare queste piante con acqua piovana o nevosa. Evita le radici delle piante durante l'annaffiatura per evitare intasamenti che possono causare il marciume delle radici.
Cultivation:WaterDetail
waterreminders

Non saltare mai più un'attività di manutenzione!

La cura delle piante è più facile che mai con il nostro promemoria smart personalizzato.
Cultivation:FertilizerDetail

Come concimare Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

È possibile applicare un fertilizzante composto a bassa concentrazione ricco di azoto durante la primavera e l'autunno, una volta ogni 2-3 settimane. Il fertilizzante azotato può facilitare la crescita delle foglie e le rende più belle. L'applicazione di un fertilizzante contenente fosfato e potassio può favorire la fioritura. Evita le radici quando aggiungi il fertilizzante o potrai bruciare le radici. Smetti di aggiungere fertilizzante durante il suo periodo di dormienza invernale.
Cultivation:FertilizerDetail
Cultivation:SunlightDetail

Quali sono i requisiti di luce solare per Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

La sansevieria kirkii 'Silver Blue' ama la luce solare sufficiente, ma tollera anche gli ambienti leggermente ombreggiati. Ha bisogno di un sufficiente periodo di esposizione alla luce del sole, ma si dovrebbero evitare lunghi periodi di esposizione alla luce del sole in estate. In caso contrario, le foglie dai bordi dorati che si vedono in alcune varietà possono diventare bianche. Si consiglia di posizionare la sansevieria kirkii 'Silver Blue' all'interno su un davanzale con esposizione alla luce del sole
Se una sansevieria kirkii 'Silver Blue' è inizialmente posizionata in un luogo buio, è necessario spostarla gradualmente verso la luce, per permettere alla pianta di abituarsi alla luce sempre più intensa. Evita di metterla subito alla luce diretta del sole, in modo che la pianta non si scotti.
Cultivation:SunlightDetail
lightmeter

Scopri quanta luce ricevono realmente le tue piante.

Trova i punti migliori per ottimizzare la loro salute, semplicemente usando il tuo telefono.
Cultivation:PruningDetail

Come potare Sansevieria kirkii 'Silver Blue' ?

La sansevieria kirkii 'Silver Blue' Cresce relativamente velocemente. Tutte le foglie vecchie gialle o secche devono essere prontamente potate per garantire lo spazio sufficiente per far crescere nuove foglie e mantenere l'aspetto della pianta.
Cultivation:PruningDetail
close
care_advanced_guide

Guida avanzata alla cura

feedback
Feedback
Cultivation:WaterAndHardinessDetail

Qual è l'intervallo di temperatura ideale per Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

La sansevieria kirkii 'Silver Blue' proviene dalle regioni tropicali dell'Africa e non è quindi resistente al freddo. La temperatura migliore per farla crescere è compresa tra 15 a 30 ℃, mentre la temperatura invernale non dovrebbe idealmente scendere al di sotto di 10 ℃. Crescere a temperature inferiori a 8 ℃ per troppo tempo può causare danni da gelo alla pianta.
È leggermente tollerante alla siccità e richiede solo occasionali annaffiature, per mantenere umido il terreno. L'irrigazione eccessiva potrebbe far affogare il suo apparato radicale e causare la putrefazione e la morte della pianta.
Cultivation:WaterAndHardinessDetail
Cultivation:SoilDetail

Qual è il terreno migliore per Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

La sansevieria kirkii 'Silver Blue' è molto adattabile. Non richiede un tipo di suolo specifico e cresce bene in terreni argillosi sabbiosi o humus con un buon drenaggio. Quando lo pianti in casa, puoi mescolare 2 parti di pacciame con 1 parte di terriccio da giardino per ottenere una miscela adatta alla coltivazione.
Cultivation:SoilDetail
Cultivation:PropagationDetail

Come propagare Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

In primavera, quando la temperatura inizia ad aumentare, la sansevieria kirkii 'Silver Blue' può essere divisa per propagare nuove piante. Seleziona una pianta cresciuta vigorosamente, immergi e sciacqua le sue radici con acqua, rimuovi tutto il terreno, e poi dividi la pianta tagliando le radici. Ogni parte divisa dovrebbe includere alcune radici e 3-4 foglie. Metti da parte le piante divise per un po' di tempo fino a quando le radici non saranno più asciutte e trapiantale in vasi nuovi e mettile in un luogo ombreggiato per diversi giorni. Dopodiché, aumenta gradualmente la loro esposizione alla luce del sole.
In primavera e in autunno, sansevieria kirkii 'Silver Blue' può essere propagata anche per talea. Quando la temperatura è intorno a 15 a 30 ℃, taglia le foglie di un anno o più vecchie in piccoli pezzi, di 8 a 12 cm di lunghezza e mettile in un terriccio sabbioso con 4 a 8 cm delle foglie che devono rimanere sopra al terreno. Mantieni il terreno umido e collocale in un luogo arieggiato e ben illuminato. In un mese, queste piante dovrebbero aver sviluppato radici avventizie. Ora puoi trapiantarle in vaso o nel tuo giardino.
Cultivation:PropagationDetail
Cultivation:PlantingDetail

Come piantare Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

La sansevieria kirkii 'Silver Blue' può essere piantata in vaso. Si consigliano i vasi in argilla, che hanno un migliore drenaggio e sono traspiranti. I vasi di porcellana non sono consigliati perché sono meno permeabili, nonostante la loro squisita fattura e il loro bell'aspetto. Per la sansevieria kirkii 'Silver Blue', si raccomanda di rinvasare ogni 2-3 anni, oltre a sostituire il terreno e a potarla, il tutto a vantaggio della ricrescita nell'anno successivo.
Cultivation:PlantingDetail
seasonal-tip

Misure precauzionali stagionali

La primavera e l'autunno sono le stagioni migliori per far crescere la sansevieria kirkii 'Silver Blue'. Durante l'estate, quando la temperatura sale troppo, deve essere tenuta al riparo dalla luce diretta del sole, mentre in inverno, quando la temperatura è bassa, deve essere collocata all'interno in luogo con sufficiente luce solare e mantenuta ad una temperatura costante superiore a 10 ℃.
seasonal-tip
care_pet_and_diseases

Parassiti e malattie comuni

feedback
Feedback
Problemi comuni relativi a Sansevieria kirkii 'Silver Blue', basati su 10 milioni di casi reali
Cicatrici
Cicatrici Cicatrici
Cicatrici
Eventuali segni di colore chiaro che appaiono sugli steli, ma che non si ingrandiscono, né si moltiplicano, sono semplicemente cicatrici guarite.
Soluzioni: In base alla causa della formazione di cicatrici, si possono avere diverse soluzioni: Proteggi con barriere fisiche la pianta per evitare la formazione di ferite causate dal passaggio di persone o animali. Elimina o limita la presenza di organismi patogeni che causano apertura di ferite con metodi opportuni in base al tipo di parassita. Esegui le potature cercando di arrecare il minor disturbo possibile alla pianta. Utilizza attrezzi consoni e disinfettali sempre. Non lasciare monconi e applica del mastice protettivo sui tagli. Sposta la pianta in un luogo meno soleggiato e forniscile l’acqua necessaria.
Marciume fogliare
Marciume fogliare Marciume fogliare
Marciume fogliare
Questo agente patogeno può far marcire le foglie.
Soluzioni: Le infezioni batteriche devono essere trattate rapidamente per prevenire la diffusione alle piante sane vicine, spazzando potenzialmente via ampie sezioni del tuo giardino interno o esterno. Nei casi lievi : utilizzare forbici o forbici da potatura sterilizzate (soluzione di candeggina al 10%) per rimuovere eventuali parti di piante infette, assicurandosi di smaltirle fuori sede. Usa un battericida a base di rame per trattare il fogliame inalterato, così come il terreno e le piante vicine. Seguire le indicazioni sulla tariffa e sui tempi del produttore riportate sull'etichetta del prodotto. Nei casi più gravi, in cui sono interessate più della metà delle foglie : Rimuovere tutte le piante infette dal giardino, gettandole fuori sede. Tratta il terreno e le piante vicine usando un battericida a base di rame. Seguire le indicazioni sulla tariffa e sui tempi del produttore riportate sull'etichetta del prodotto.
Carenza di luce
Carenza di luce Carenza di luce
Carenza di luce
La mancanza di luce solare fa sì che gli steli e le foglie si allunghino e appaiano di colore più chiaro.
Soluzioni: Carenza di luce può essere affrontato solo aumentando la disponibilità di luce e queste misure fermeranno solo un'ulteriore etoliazione; la distorsione di corrente non può essere invertita. Sposta la pianta in una posizione in cui riceve più luce. Controlla i requisiti per specie specifiche, poiché troppa luce solare può bruciare una pianta. Introdurre un'adeguata illuminazione artificiale. Alcune persone scelgono di potare gli steli più lunghi in modo che la pianta possa concentrarsi su una nuova crescita sana sotto l'illuminazione migliore.
autodiagnose

Cura e previeni le malattie delle piante.

Il medico delle piante con IA ti aiuta a diagnosticare i problemi delle piante in pochi secondi.
close
Cicatrici
plant poor
Cicatrici
Eventuali segni di colore chiaro che appaiono sugli steli, ma che non si ingrandiscono, né si moltiplicano, sono semplicemente cicatrici guarite.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Le cicatrici in una pianta si formano quando questa subisce un trauma e sviluppa tessuti al di sotto o intorno alla superficie ferita per proteggerla. Si crea, in poche parole, una crosta protettiva sulla ferita.
Diverse sono le cause che potrebbero provocarle:
  1. Persone o animali, passandovi vicino, possono urtare e danneggiare la pianta.
  2. Organismi patogeni come insetti, batteri o funghi, possono danneggiare la pianta. Gli insetti possono aggredire la pianta per cibarsi delle sue parti o pungerla per suggere la linfa o deporre le loro uova, mentre i batteri e i funghi possono aggredirla causando necrosi o formazione di vesciche.
  3. Le potature possono lasciare ferite sulla pianta, soprattutto se mal eseguite.
  4. L'eccessiva esposizione al sole e/o al calore può causare la bruciatura dei tessuti della pianta (specialmente sulle foglie ma anche su rami e fusto), soprattutto se il suolo è secco.
Soluzioni
Soluzioni
In base alla causa della formazione di cicatrici, si possono avere diverse soluzioni:
  1. Proteggi con barriere fisiche la pianta per evitare la formazione di ferite causate dal passaggio di persone o animali.
  2. Elimina o limita la presenza di organismi patogeni che causano apertura di ferite con metodi opportuni in base al tipo di parassita.
  3. Esegui le potature cercando di arrecare il minor disturbo possibile alla pianta. Utilizza attrezzi consoni e disinfettali sempre. Non lasciare monconi e applica del mastice protettivo sui tagli.
  4. Sposta la pianta in un luogo meno soleggiato e forniscile l’acqua necessaria.
Prevenzione
Prevenzione
Per una corretta prevenzione:
  1. Utilizza sempre piante adatte ai diversi tipi di clima, terreno o altre condizioni ambientali.
  2. Esamina le piante prima dell’impianto cercando di individuare la presenza di organismi patogeni e limitarne la diffusione.
  3. Esegui correttamente le potature e contatta, quando possibile, personale esperto.
  4. Controlla periodicamente la tua pianta per individuare sintomi di stress e prevenire la formazione di ferite e cicatrici.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
qrcode
Scansiona il codice QR con la fotocamera del tuo telefono per scaricare l'app
Marciume fogliare
plant poor
Marciume fogliare
Questo agente patogeno può far marcire le foglie.
Panoramica
Panoramica
Marciume fogliare è molto comune sia tra le piante da appartamento che tra le piante da giardino. Colpisce il fogliame e si verifica principalmente quando le foglie si bagnano a causa della pioggia o dell'appannamento da parte del giardiniere. La causa è una malattia fungina e questa è facilitata dalle spore fungine che aderiscono alle foglie bagnate poi penetrano nella foglia e si espandono rapidamente. Le condizioni umide e la scarsa circolazione dell'aria aumenteranno le possibilità che si verifichino infezioni. Un altro fattore sono le foglie danneggiate o penetrate da insetti succhiatori di linfa che facilitano la penetrazione delle piante.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
  1. Le spore sono in grado di aggrapparsi a una foglia umida e penetrare, spesso attraverso una ferita esistente.
  2. Appare un piccolo segno marrone scuro che si espande rapidamente quando inizia a verificarsi la sporulazione.
  3. Abbastanza rapidamente questi cerchi a forma di occhio di bue possono collegarsi e l'intera foglia diventa scura e perde consistenza.
  4. Si verifica la caduta delle foglie.
Causa della malattia
Causa della malattia
Questi sintomi sono causati da un'infezione batterica che invade la pianta. I batteri provenienti da molte fonti nell'ambiente (aria, acqua, suolo, piante malate) entrano in una pianta attraverso le ferite, o in alcuni casi gli stomi quando sono aperti. Una volta all'interno del tessuto fogliare, i batteri si nutrono e si riproducono rapidamente, abbattendo le foglie sane. Le infezioni batteriche minacciano la maggior parte delle specie vegetali e sono più evidenti in caso di pioggia che trasferisce più facilmente i batteri da una pianta all'altra o da un terreno all'altro.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
qrcode
Scansiona il codice QR con la fotocamera del tuo telefono per scaricare l'app
Carenza di luce
plant poor
Carenza di luce
La mancanza di luce solare fa sì che gli steli e le foglie si allunghino e appaiano di colore più chiaro.
Panoramica
Panoramica
Tutte le piante richiedono luce e se non la ricevono nelle quantità di cui hanno bisogno, ciò distorce la loro crescita in un processo noto come eziolazione. In sostanza, le piante eziolate stanno deviando tutta la loro energia per diventare più alte nel disperato tentativo di raggiungere una posizione in cui possano soddisfare le loro esigenze di luce. Molti altri fattori di crescita sono danneggiati da questo, e così le piante prive di luce possono diventare deboli e distorte fino a diventare quasi irriconoscibili. i sintomi del carenza di luce sono più comunemente osservati nelle piante d'appartamento, ma possono essere colpiti anche gli esemplari all'aperto.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Sebbene i sintomi varino nelle diverse piante, i sintomi generali del carenza di luce sono facili da individuare.
  1. Gli steli delle piante crescono alti e allampanati.
  2. Ci sono meno foglie e sia le foglie che gli steli tendono ad avere un aspetto pallido e insipido. Ciò è dovuto alla carenza di clorofilla.
  3. Tutte le parti della pianta si indeboliscono e possono cadere, poiché l'energia viene deviata verso una crescita troppo rapida mentre la pianta si allunga verso qualsiasi fonte di luce.
Causa della malattia
Causa della malattia
Le piante hanno bisogno della luce solare in quantità variabili per la fotosintesi, un processo che produce energia per la crescita e la produzione di frutta e fiori. Carenza di luce fa sì che una pianta devii tutta l'energia verso la crescita (apicale) verso l'alto per trovare una luce migliore. Gli ormoni vegetali chiamati auxine vengono trasportati dalla punta della pianta in crescita attiva verso il basso, per sopprimere la crescita laterale. Un calo del pH cellulare innesca le espansine, proteine della parete cellulare non enzimatiche, per allentare le pareti cellulari e consentire loro di allungarsi. Questo allungamento si traduce nell'anormale allungamento degli steli, in particolare degli internodi, o nella "leggerezza" delle piante che si osserva nelle piante etoliate.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
qrcode
Scansiona il codice QR con la fotocamera del tuo telefono per scaricare l'app
care_more_info

Altro su Sansevieria Kirkii 'silver Blue'

feedback
Feedback
Tipo di pianta
Tipo di pianta
Pianta grassa
Durata di Vita
Durata di Vita
Perenne
Altezza della Pianta
Altezza della Pianta
60 cm
plantfinder

Trova le amiche verdi perfette per te.

Progetta la tua oasi verde in base ai tuoi criteri: tipo di piante, sicurezza degli animali domestici, livello di competenza, ubicazione e altro ancora.
care_faq

Problemi Comuni

feedback
Feedback

Perché le punte delle foglie di sansevieria kirkii 'Silver Blue' appassiscono?

more more
Questo potrebbe essere il risultato di una disidratazione, causata o da una sovraesposizione alla luce diretta del sole o da un terreno asciutto. L'eccesso di pesticidi o fertilizzanti potrebbe anche portare all'appassimento delle punte delle foglie. Dovresti tagliare le punte delle foglie appassite con le forbici da giardino e regolare i tuoi metodi di cura delle piante.

Cosa devo fare se il sistema radicale della mia sansevieria kirkii 'Silver Blue' marcisce?

more more
In questo caso, dovrai tagliare le radici marce con forbici affilate e pulite. Ti consigliamo di ridurre la quantità di irrigazione e di sostituire il terreno con terriccio sabbioso, che ha un migliore drenaggio e una migliore permeabilità. Se la tua pianta cresce in un vaso, assicurati che i fori di drenaggio sul fondo del vaso possano drenare bene l'acqua per evitare che il vaso si intasi d'acqua.
Ti raccomandiamo inoltre di rinvasare la tua sansevieria kirkii 'Silver Blue' ogni 2-3 anni, oltre a sostituire il terreno e dividere la pianta. In questo modo si otterrà uno spazio sufficiente per la crescita e si garantiranno migliori condizioni di terreno per le radici, in modo che possano essere sane e prosperare.
plant

Un botanico in tasca

plant
plant

App

plant
close
product icon
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
La tua Guida Definitiva per le Piante
Identifica, coltiva e nutri nel modo migliore!
product icon
17.000 specie locali e 400.000 specie mondiali studiate
product icon
Quasi 5 anni di ricerche
product icon
Più di 80 studiosi di botanica e giardinaggio
ad
ad
Un botanico in tasca
Scan the QR code with your phone camera to download the app
close
title
Un botanico in tasca
qrcode
Scansiona il codice QR per effettuare il download
Su
Cura di Base
Cura Avanzata
Parassiti e Malattie
Maggiori informazioni
Domande Frequenti
Sansevieria kirkii 'Silver Blue'
Sansevieria kirkii 'Silver Blue'

Come coltivare e curare Sansevieria Kirkii 'silver Blue'

La sansevieria kirkii 'Silver Blue' è un genere composto da specie ornamentali da appartamento molto diffuse, in virtù della loro versatilità e resistenza. Si tratta infatti di piante in grado di impreziosire l'ambiente che tuttavia non richiedono particolari attenzioni. Producono una grande quantità di ossigeno e alcune specie vengono impiegate dall'industria cosmetica soprattutto nella produzione di detergenti. In Africa invece, le loro foglie vengono utilizzate per creare fibre e cordame.
Acqua
Ogni 3 settimane
Acqua
Luce Solare
Sole parziale
Luce Solare
care_basic_guide

Guida di Base per la Cura

feedback
Cultivation:WaterDetail

Come innaffiare Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

Cultivation:WaterDetail
La sansevieria kirkii 'Silver Blue' è una pianta che tutto sommato tollera la siccità, che richiede un terreno umido solo in primavera e in estate e non gradisce che il terreno sia troppo bagnato. In generale, ha bisogno di essere annaffiata due volte alla settimana, con una frequenza ridotta durante il periodo di dormienza invernale.
L'annaffiatura delle piante con acqua di rubinetto contenente ioni di calcio o magnesio a lungo termine potrebbe causare la compattazione del suolo. È meglio annaffiare queste piante con acqua piovana o nevosa. Evita le radici delle piante durante l'annaffiatura per evitare intasamenti che possono causare il marciume delle radici.
waterreminders

Non saltare mai più un'attività di manutenzione!

La cura delle piante è più facile che mai con il nostro promemoria smart personalizzato.
Cultivation:FertilizerDetail

Come concimare Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

Cultivation:FertilizerDetail
È possibile applicare un fertilizzante composto a bassa concentrazione ricco di azoto durante la primavera e l'autunno, una volta ogni 2-3 settimane. Il fertilizzante azotato può facilitare la crescita delle foglie e le rende più belle. L'applicazione di un fertilizzante contenente fosfato e potassio può favorire la fioritura. Evita le radici quando aggiungi il fertilizzante o potrai bruciare le radici. Smetti di aggiungere fertilizzante durante il suo periodo di dormienza invernale.
Cultivation:SunlightDetail

Quali sono i requisiti di luce solare per Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

Cultivation:SunlightDetail
La sansevieria kirkii 'Silver Blue' ama la luce solare sufficiente, ma tollera anche gli ambienti leggermente ombreggiati. Ha bisogno di un sufficiente periodo di esposizione alla luce del sole, ma si dovrebbero evitare lunghi periodi di esposizione alla luce del sole in estate. In caso contrario, le foglie dai bordi dorati che si vedono in alcune varietà possono diventare bianche. Si consiglia di posizionare la sansevieria kirkii 'Silver Blue' all'interno su un davanzale con esposizione alla luce del sole
Se una sansevieria kirkii 'Silver Blue' è inizialmente posizionata in un luogo buio, è necessario spostarla gradualmente verso la luce, per permettere alla pianta di abituarsi alla luce sempre più intensa. Evita di metterla subito alla luce diretta del sole, in modo che la pianta non si scotti.
lightmeter

Scopri quanta luce ricevono realmente le tue piante.

Trova i punti migliori per ottimizzare la loro salute, semplicemente usando il tuo telefono.
Cultivation:PruningDetail

Come potare Sansevieria kirkii 'Silver Blue' ?

Cultivation:PruningDetail
La sansevieria kirkii 'Silver Blue' Cresce relativamente velocemente. Tutte le foglie vecchie gialle o secche devono essere prontamente potate per garantire lo spazio sufficiente per far crescere nuove foglie e mantenere l'aspetto della pianta.
close
care_advanced_guide

Guida avanzata alla cura

feedback
Cultivation:WaterAndHardinessDetail

Qual è l'intervallo di temperatura ideale per Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

Cultivation:WaterAndHardinessDetail
La sansevieria kirkii 'Silver Blue' proviene dalle regioni tropicali dell'Africa e non è quindi resistente al freddo. La temperatura migliore per farla crescere è compresa tra 15 a 30 ℃, mentre la temperatura invernale non dovrebbe idealmente scendere al di sotto di 10 ℃. Crescere a temperature inferiori a 8 ℃ per troppo tempo può causare danni da gelo alla pianta.
È leggermente tollerante alla siccità e richiede solo occasionali annaffiature, per mantenere umido il terreno. L'irrigazione eccessiva potrebbe far affogare il suo apparato radicale e causare la putrefazione e la morte della pianta.
Cultivation:SoilDetail

Qual è il terreno migliore per Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

Cultivation:SoilDetail
La sansevieria kirkii 'Silver Blue' è molto adattabile. Non richiede un tipo di suolo specifico e cresce bene in terreni argillosi sabbiosi o humus con un buon drenaggio. Quando lo pianti in casa, puoi mescolare 2 parti di pacciame con 1 parte di terriccio da giardino per ottenere una miscela adatta alla coltivazione.
Cultivation:PropagationDetail

Come propagare Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

Cultivation:PropagationDetail
In primavera, quando la temperatura inizia ad aumentare, la sansevieria kirkii 'Silver Blue' può essere divisa per propagare nuove piante. Seleziona una pianta cresciuta vigorosamente, immergi e sciacqua le sue radici con acqua, rimuovi tutto il terreno, e poi dividi la pianta tagliando le radici. Ogni parte divisa dovrebbe includere alcune radici e 3-4 foglie. Metti da parte le piante divise per un po' di tempo fino a quando le radici non saranno più asciutte e trapiantale in vasi nuovi e mettile in un luogo ombreggiato per diversi giorni. Dopodiché, aumenta gradualmente la loro esposizione alla luce del sole.
In primavera e in autunno, sansevieria kirkii 'Silver Blue' può essere propagata anche per talea. Quando la temperatura è intorno a 15 a 30 ℃, taglia le foglie di un anno o più vecchie in piccoli pezzi, di 8 a 12 cm di lunghezza e mettile in un terriccio sabbioso con 4 a 8 cm delle foglie che devono rimanere sopra al terreno. Mantieni il terreno umido e collocale in un luogo arieggiato e ben illuminato. In un mese, queste piante dovrebbero aver sviluppato radici avventizie. Ora puoi trapiantarle in vaso o nel tuo giardino.
Cultivation:PlantingDetail

Come piantare Sansevieria kirkii 'Silver Blue'?

Cultivation:PlantingDetail
La sansevieria kirkii 'Silver Blue' può essere piantata in vaso. Si consigliano i vasi in argilla, che hanno un migliore drenaggio e sono traspiranti. I vasi di porcellana non sono consigliati perché sono meno permeabili, nonostante la loro squisita fattura e il loro bell'aspetto. Per la sansevieria kirkii 'Silver Blue', si raccomanda di rinvasare ogni 2-3 anni, oltre a sostituire il terreno e a potarla, il tutto a vantaggio della ricrescita nell'anno successivo.
seasonal-tip

Misure precauzionali stagionali

La primavera e l'autunno sono le stagioni migliori per far crescere la sansevieria kirkii 'Silver Blue'. Durante l'estate, quando la temperatura sale troppo, deve essere tenuta al riparo dalla luce diretta del sole, mentre in inverno, quando la temperatura è bassa, deve essere collocata all'interno in luogo con sufficiente luce solare e mantenuta ad una temperatura costante superiore a 10 ℃.
care_pet_and_diseases

Parassiti e malattie comuni

feedback
Problemi comuni relativi a Sansevieria kirkii 'Silver Blue', basati su 10 milioni di casi reali
Cicatrici
Cicatrici Cicatrici Cicatrici
Eventuali segni di colore chiaro che appaiono sugli steli, ma che non si ingrandiscono, né si moltiplicano, sono semplicemente cicatrici guarite.
Soluzioni: In base alla causa della formazione di cicatrici, si possono avere diverse soluzioni: Proteggi con barriere fisiche la pianta per evitare la formazione di ferite causate dal passaggio di persone o animali. Elimina o limita la presenza di organismi patogeni che causano apertura di ferite con metodi opportuni in base al tipo di parassita. Esegui le potature cercando di arrecare il minor disturbo possibile alla pianta. Utilizza attrezzi consoni e disinfettali sempre. Non lasciare monconi e applica del mastice protettivo sui tagli. Sposta la pianta in un luogo meno soleggiato e forniscile l’acqua necessaria.
Learn More About the Cicatrici more
Marciume fogliare
Marciume fogliare Marciume fogliare Marciume fogliare
Questo agente patogeno può far marcire le foglie.
Soluzioni: Le infezioni batteriche devono essere trattate rapidamente per prevenire la diffusione alle piante sane vicine, spazzando potenzialmente via ampie sezioni del tuo giardino interno o esterno. Nei casi lievi : utilizzare forbici o forbici da potatura sterilizzate (soluzione di candeggina al 10%) per rimuovere eventuali parti di piante infette, assicurandosi di smaltirle fuori sede. Usa un battericida a base di rame per trattare il fogliame inalterato, così come il terreno e le piante vicine. Seguire le indicazioni sulla tariffa e sui tempi del produttore riportate sull'etichetta del prodotto. Nei casi più gravi, in cui sono interessate più della metà delle foglie : Rimuovere tutte le piante infette dal giardino, gettandole fuori sede. Tratta il terreno e le piante vicine usando un battericida a base di rame. Seguire le indicazioni sulla tariffa e sui tempi del produttore riportate sull'etichetta del prodotto.
Learn More About the Marciume fogliare more
Carenza di luce
Carenza di luce Carenza di luce Carenza di luce
La mancanza di luce solare fa sì che gli steli e le foglie si allunghino e appaiano di colore più chiaro.
Soluzioni: Carenza di luce può essere affrontato solo aumentando la disponibilità di luce e queste misure fermeranno solo un'ulteriore etoliazione; la distorsione di corrente non può essere invertita. Sposta la pianta in una posizione in cui riceve più luce. Controlla i requisiti per specie specifiche, poiché troppa luce solare può bruciare una pianta. Introdurre un'adeguata illuminazione artificiale. Alcune persone scelgono di potare gli steli più lunghi in modo che la pianta possa concentrarsi su una nuova crescita sana sotto l'illuminazione migliore.
Learn More About the Carenza di luce more
autodiagnose

Cura e previeni le malattie delle piante.

Il medico delle piante con IA ti aiuta a diagnosticare i problemi delle piante in pochi secondi.
close
Cicatrici
plant poor
Cicatrici
Eventuali segni di colore chiaro che appaiono sugli steli, ma che non si ingrandiscono, né si moltiplicano, sono semplicemente cicatrici guarite.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Le cicatrici in una pianta si formano quando questa subisce un trauma e sviluppa tessuti al di sotto o intorno alla superficie ferita per proteggerla. Si crea, in poche parole, una crosta protettiva sulla ferita.
Diverse sono le cause che potrebbero provocarle:
  1. Persone o animali, passandovi vicino, possono urtare e danneggiare la pianta.
  2. Organismi patogeni come insetti, batteri o funghi, possono danneggiare la pianta. Gli insetti possono aggredire la pianta per cibarsi delle sue parti o pungerla per suggere la linfa o deporre le loro uova, mentre i batteri e i funghi possono aggredirla causando necrosi o formazione di vesciche.
  3. Le potature possono lasciare ferite sulla pianta, soprattutto se mal eseguite.
  4. L'eccessiva esposizione al sole e/o al calore può causare la bruciatura dei tessuti della pianta (specialmente sulle foglie ma anche su rami e fusto), soprattutto se il suolo è secco.
Soluzioni
Soluzioni
In base alla causa della formazione di cicatrici, si possono avere diverse soluzioni:
  1. Proteggi con barriere fisiche la pianta per evitare la formazione di ferite causate dal passaggio di persone o animali.
  2. Elimina o limita la presenza di organismi patogeni che causano apertura di ferite con metodi opportuni in base al tipo di parassita.
  3. Esegui le potature cercando di arrecare il minor disturbo possibile alla pianta. Utilizza attrezzi consoni e disinfettali sempre. Non lasciare monconi e applica del mastice protettivo sui tagli.
  4. Sposta la pianta in un luogo meno soleggiato e forniscile l’acqua necessaria.
Prevenzione
Prevenzione
Per una corretta prevenzione:
  1. Utilizza sempre piante adatte ai diversi tipi di clima, terreno o altre condizioni ambientali.
  2. Esamina le piante prima dell’impianto cercando di individuare la presenza di organismi patogeni e limitarne la diffusione.
  3. Esegui correttamente le potature e contatta, quando possibile, personale esperto.
  4. Controlla periodicamente la tua pianta per individuare sintomi di stress e prevenire la formazione di ferite e cicatrici.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
close
Marciume fogliare
plant poor
Marciume fogliare
Questo agente patogeno può far marcire le foglie.
Panoramica
Panoramica
Marciume fogliare è molto comune sia tra le piante da appartamento che tra le piante da giardino. Colpisce il fogliame e si verifica principalmente quando le foglie si bagnano a causa della pioggia o dell'appannamento da parte del giardiniere. La causa è una malattia fungina e questa è facilitata dalle spore fungine che aderiscono alle foglie bagnate poi penetrano nella foglia e si espandono rapidamente. Le condizioni umide e la scarsa circolazione dell'aria aumenteranno le possibilità che si verifichino infezioni. Un altro fattore sono le foglie danneggiate o penetrate da insetti succhiatori di linfa che facilitano la penetrazione delle piante.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
  1. Le spore sono in grado di aggrapparsi a una foglia umida e penetrare, spesso attraverso una ferita esistente.
  2. Appare un piccolo segno marrone scuro che si espande rapidamente quando inizia a verificarsi la sporulazione.
  3. Abbastanza rapidamente questi cerchi a forma di occhio di bue possono collegarsi e l'intera foglia diventa scura e perde consistenza.
  4. Si verifica la caduta delle foglie.
Causa della malattia
Causa della malattia
Questi sintomi sono causati da un'infezione batterica che invade la pianta. I batteri provenienti da molte fonti nell'ambiente (aria, acqua, suolo, piante malate) entrano in una pianta attraverso le ferite, o in alcuni casi gli stomi quando sono aperti. Una volta all'interno del tessuto fogliare, i batteri si nutrono e si riproducono rapidamente, abbattendo le foglie sane. Le infezioni batteriche minacciano la maggior parte delle specie vegetali e sono più evidenti in caso di pioggia che trasferisce più facilmente i batteri da una pianta all'altra o da un terreno all'altro.
Soluzioni
Soluzioni
Le infezioni batteriche devono essere trattate rapidamente per prevenire la diffusione alle piante sane vicine, spazzando potenzialmente via ampie sezioni del tuo giardino interno o esterno. Nei casi lievi : utilizzare forbici o forbici da potatura sterilizzate (soluzione di candeggina al 10%) per rimuovere eventuali parti di piante infette, assicurandosi di smaltirle fuori sede. Usa un battericida a base di rame per trattare il fogliame inalterato, così come il terreno e le piante vicine. Seguire le indicazioni sulla tariffa e sui tempi del produttore riportate sull'etichetta del prodotto. Nei casi più gravi, in cui sono interessate più della metà delle foglie : Rimuovere tutte le piante infette dal giardino, gettandole fuori sede. Tratta il terreno e le piante vicine usando un battericida a base di rame. Seguire le indicazioni sulla tariffa e sui tempi del produttore riportate sull'etichetta del prodotto.
Prevenzione
Prevenzione
  1. Pulisci i detriti del giardino alla fine della stagione, soprattutto se contiene tessuto vegetale malato. Le malattie possono svernare di stagione in stagione e infettare nuove piante.
  2. Evitare l'irrigazione sopraelevata per evitare il trasferimento di agenti patogeni da una pianta all'altra e per mantenere il fogliame asciutto.
  3. Pacciama intorno alla base delle piante per evitare che i batteri presenti nel suolo si schizzino sulle piante non infette.
  4. Sterilizza gli strumenti da taglio usando una soluzione di candeggina al 10% quando fai giardinaggio e ti sposti da una pianta all'altra.
  5. Non lavorare nel tuo giardino quando è bagnato.
  6. Ruota le colture per prevenire l'accumulo di batteri in un sito a causa del ritaglio continuo.
  7. Utilizzare un battericida contenente rame o streptomicina all'inizio della primavera per prevenire l'infezione. Leggere attentamente le indicazioni sull'etichetta in quanto non sono adatte a tutte le piante.
  8. Assicurati che le piante siano ben distanziate e foglie sottili su piante densamente fogliate in modo da massimizzare la circolazione dell'aria.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
close
Carenza di luce
plant poor
Carenza di luce
La mancanza di luce solare fa sì che gli steli e le foglie si allunghino e appaiano di colore più chiaro.
Panoramica
Panoramica
Tutte le piante richiedono luce e se non la ricevono nelle quantità di cui hanno bisogno, ciò distorce la loro crescita in un processo noto come eziolazione. In sostanza, le piante eziolate stanno deviando tutta la loro energia per diventare più alte nel disperato tentativo di raggiungere una posizione in cui possano soddisfare le loro esigenze di luce. Molti altri fattori di crescita sono danneggiati da questo, e così le piante prive di luce possono diventare deboli e distorte fino a diventare quasi irriconoscibili. i sintomi del carenza di luce sono più comunemente osservati nelle piante d'appartamento, ma possono essere colpiti anche gli esemplari all'aperto.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Sebbene i sintomi varino nelle diverse piante, i sintomi generali del carenza di luce sono facili da individuare.
  1. Gli steli delle piante crescono alti e allampanati.
  2. Ci sono meno foglie e sia le foglie che gli steli tendono ad avere un aspetto pallido e insipido. Ciò è dovuto alla carenza di clorofilla.
  3. Tutte le parti della pianta si indeboliscono e possono cadere, poiché l'energia viene deviata verso una crescita troppo rapida mentre la pianta si allunga verso qualsiasi fonte di luce.
Causa della malattia
Causa della malattia
Le piante hanno bisogno della luce solare in quantità variabili per la fotosintesi, un processo che produce energia per la crescita e la produzione di frutta e fiori. Carenza di luce fa sì che una pianta devii tutta l'energia verso la crescita (apicale) verso l'alto per trovare una luce migliore. Gli ormoni vegetali chiamati auxine vengono trasportati dalla punta della pianta in crescita attiva verso il basso, per sopprimere la crescita laterale. Un calo del pH cellulare innesca le espansine, proteine della parete cellulare non enzimatiche, per allentare le pareti cellulari e consentire loro di allungarsi. Questo allungamento si traduce nell'anormale allungamento degli steli, in particolare degli internodi, o nella "leggerezza" delle piante che si osserva nelle piante etoliate.
Soluzioni
Soluzioni
Carenza di luce può essere affrontato solo aumentando la disponibilità di luce e queste misure fermeranno solo un'ulteriore etoliazione; la distorsione di corrente non può essere invertita.
  • Sposta la pianta in una posizione in cui riceve più luce. Controlla i requisiti per specie specifiche, poiché troppa luce solare può bruciare una pianta.
  • Introdurre un'adeguata illuminazione artificiale.
  • Alcune persone scelgono di potare gli steli più lunghi in modo che la pianta possa concentrarsi su una nuova crescita sana sotto l'illuminazione migliore.
Prevenzione
Prevenzione
Per evitare l'eziolazione, fornire una quantità adeguata di luce fin dall'inizio.
  1. Scegli una posizione che corrisponda alle esigenze di illuminazione ideali di ogni pianta . Molte piante da interno funzionano meglio dentro o vicino a una finestra esposta a sud, che fornirà le ore di luce solare più lunghe. Le piante da fiore e quelle con foglie colorate in genere necessitano di più luce rispetto alle piante puramente verdi, poiché la fotosintesi si verifica nelle porzioni verdi delle foglie.
  2. Seleziona piante con esigenze di luce che corrispondono alle condizioni di un luogo . Alcune cultivar e varietà richiedono meno luce di altre.
  3. Usa una lampada da coltivazione . Le posizioni più buie possono richiedere un'illuminazione artificiale. Una luce crescente può anche diventare più necessaria durante l'inverno, quando le ore di luce solare sono più brevi.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
care_more_info

Altro su Sansevieria Kirkii 'silver Blue'

feedback
Tipo di pianta
Tipo di pianta
Pianta grassa
Durata di Vita
Durata di Vita
Perenne
Altezza della Pianta
Altezza della Pianta
60 cm
plantfinder

Trova le amiche verdi perfette per te.

Progetta la tua oasi verde in base ai tuoi criteri: tipo di piante, sicurezza degli animali domestici, livello di competenza, ubicazione e altro ancora.
care_faq

Problemi Comuni

feedback

Perché le punte delle foglie di sansevieria kirkii 'Silver Blue' appassiscono?

more more
Questo potrebbe essere il risultato di una disidratazione, causata o da una sovraesposizione alla luce diretta del sole o da un terreno asciutto. L'eccesso di pesticidi o fertilizzanti potrebbe anche portare all'appassimento delle punte delle foglie. Dovresti tagliare le punte delle foglie appassite con le forbici da giardino e regolare i tuoi metodi di cura delle piante.

Cosa devo fare se il sistema radicale della mia sansevieria kirkii 'Silver Blue' marcisce?

more more
In questo caso, dovrai tagliare le radici marce con forbici affilate e pulite. Ti consigliamo di ridurre la quantità di irrigazione e di sostituire il terreno con terriccio sabbioso, che ha un migliore drenaggio e una migliore permeabilità. Se la tua pianta cresce in un vaso, assicurati che i fori di drenaggio sul fondo del vaso possano drenare bene l'acqua per evitare che il vaso si intasi d'acqua.
Ti raccomandiamo inoltre di rinvasare la tua sansevieria kirkii 'Silver Blue' ogni 2-3 anni, oltre a sostituire il terreno e dividere la pianta. In questo modo si otterrà uno spazio sufficiente per la crescita e si garantiranno migliori condizioni di terreno per le radici, in modo che possano essere sane e prosperare.
product icon close
La tua Guida Definitiva per le Piante
Identifica, coltiva e nutri nel modo migliore!
product icon
17.000 specie locali e 400.000 specie mondiali studiate
product icon
Quasi 5 anni di ricerche
product icon
Più di 80 studiosi di botanica e giardinaggio
ad
product icon close
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
Strumento per la Gestione dei Cookie
Oltre a gestire i cookie tramite il tuo browser o dispositivo, puoi modificare le impostazioni dei cookie qui sotto.
Cookie necessari
I cookie necessari abilitano le funzionalità principali. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie e può essere disabilitato solo modificando le preferenze del browser.
Cookie analitici
I cookie analitici ci aiutano a migliorare la nostra applicazione e il nostro sito web raccogliendo e segnalando informazioni sul suo utilizzo.
Nome del Cookie Fonte Scopo Durata di vita
_ga Google Analytics Questi cookie sono impostati in virtù del nostro utilizzo di Google Analytics. Essi sono usati per raccogliere informazioni sull'utilizzo della nostra applicazione e del nostro sito web. I cookie raccolgono informazioni specifiche, come il tuo indirizzo IP, dati relativi al tuo dispositivo e altre informazioni sull'utilizzo dell'applicazione o del sito web. Si prega di notare che il trattamento dei dati viene svolto essenzialmente da Google LLC e Google può utilizzare i dati raccolti dai cookie per propri scopi (ad es. profilazione) e lo combinerà con altri dati come il tuo Account Google. Per ulteriori informazioni su come Google elabora i tuoi dati e sull'approccio di Google alla privacy, nonché sulla tutela dei tuoi dati, dai un'occhiata a questo link. 1 Anno
_pta PictureThis Analytics Utilizziamo questi cookie per raccogliere informazioni su come utilizzi il nostro sito, monitorare le prestazioni del sito e migliorare le prestazioni del nostro sito, i nostri servizi e la tua esperienza. 1 Anno
Nome del Cookie
_ga
Fonte
Google Analytics
Scopo
Questi cookie sono impostati in virtù del nostro utilizzo di Google Analytics. Essi sono usati per raccogliere informazioni sull'utilizzo della nostra applicazione e del nostro sito web. I cookie raccolgono informazioni specifiche, come il tuo indirizzo IP, dati relativi al tuo dispositivo e altre informazioni sull'utilizzo dell'applicazione o del sito web. Si prega di notare che il trattamento dei dati viene svolto essenzialmente da Google LLC e Google può utilizzare i dati raccolti dai cookie per propri scopi (ad es. profilazione) e lo combinerà con altri dati come il tuo Account Google. Per ulteriori informazioni su come Google elabora i tuoi dati e sull'approccio di Google alla privacy, nonché sulla tutela dei tuoi dati, dai un'occhiata a questo link.
Durata di vita
1 Anno

Nome del Cookie
_pta
Fonte
PictureThis Analytics
Scopo
Utilizziamo questi cookie per raccogliere informazioni su come utilizzi il nostro sito, monitorare le prestazioni del sito e migliorare le prestazioni del nostro sito, i nostri servizi e la tua esperienza.
Durata di vita
1 Anno
Cookie di Marketing
I cookie di marketing vengono utilizzati dalle società pubblicitarie per pubblicare annunci pertinenti ai tuoi interessi.
Nome del Cookie Fonte Scopo Durata di vita
_fbp Pixel di Facebook Un monitoraggio dei pixel di conversione che utilizziamo per le campagne di retargeting. Scopri di più qui. 1 Anno
_adj Adjust Questo cookie fornisce servizi mobili di analisi e attribuzione che ci consentono di misurare e analizzare l'efficacia delle campagne di marketing, determinati eventi e azioni all'interno dell'Applicazione. Scopri di più qui. 1 Anno
Nome del Cookie
_fbp
Fonte
Pixel di Facebook
Scopo
Un monitoraggio dei pixel di conversione che utilizziamo per le campagne di retargeting. Scopri di più qui.
Durata di vita
1 Anno

Nome del Cookie
_adj
Fonte
Adjust
Scopo
Questo cookie fornisce servizi mobili di analisi e attribuzione che ci consentono di misurare e analizzare l'efficacia delle campagne di marketing, determinati eventi e azioni all'interno dell'Applicazione. Scopri di più qui.
Durata di vita
1 Anno
Questa pagina è più bella nell'app
Aperto