PictureThis
camera identify
Usa l'App
tab list
Home Identifica Applicazione
Italiano
English
繁體中文
日本語
Español
Français
Deutsch
Pусский
Português
Italiano
한국어
Nederlands
العربية
Svenska
Polskie
ภาษาไทย
Bahasa Melayu
Bahasa Indonesia
Scarica l'App
Questa pagina è più bella nell'app
about about
Su
care_guide care_guide
Guida alla cura
plant_info plant_info
Maggiori informazioni
pests pests
Parassiti e malattie
distribution_map distribution_map
Distribuzione
care_scenes care_scenes
Ulteriori istruzioni
faq faq
FAQ sulla cura
more_plants more_plants
Piante affini
pic top
Muschio a Cuscino
Muschio a Cuscino
Muschio a Cuscino
Muschio a Cuscino
Muschio a Cuscino
Muschio a Cuscino
Muschio a Cuscino
Leucobryum glaucum
Il muschio a Cuscino è un tipo di muschio dalla crescita lenta, caratterizzato dal fogliame particolarmente soffice e leggero che si sviluppa a forma circolare. In Italia viene commercializzato per coprire lo stato superiore dei vasi sospesi, in modo da dover innaffiare con meno frequenza. I suoi morbidi cuscini vengono impiegati anche nei terrari, sia per pavimentarli che per creare piccole colline erbose.
Zone di resistenza
Zone di resistenza
3 a 11
more
care guide

Guida alla cura per Muschio a Cuscino

Cura del suolo
Cura del suolo
Leggermente acido
Dettagli sulla cura del terreno Cura del suolo
Illuminazione ideale
Illuminazione ideale
Sole parziale, Piena ombra
Dettagli sulla necessità di luce solare Illuminazione ideale
Temperatura ideale
Temperatura ideale
3 a 11
Dettagli sulla temperatura Temperatura ideale
Periodo di raccolta
Periodo di raccolta
Estate inoltrata, Autunno, Inizio inverno
Dettagli sul periodo di raccolta Periodo di raccolta
care guide bg
Scopri quanta luce ricevono realmente le tue piante.
Trova i punti migliori per ottimizzare la loro salute, semplicemente usando il tuo telefono.
Scarica l'App
Picture This
Un botanico tascabile
qrcode
Scansiona il codice QR per effettuare il download
label
cover
Muschio a Cuscino
Luce Solare
Luce Solare
Sole parziale
Periodo di frutta
Periodo di frutta
Estate inoltrata, Autunno, Inizio inverno
plant_info

Fatti salienti su Muschio a Cuscino

Attributi di Muschio a Cuscino

Durata di Vita
Perenne
Tipo di pianta
Muschio
Periodo di frutta
Estate inoltrata, Autunno, Inizio inverno
Altezza della Pianta
5 cm to 15 cm
Diametro della Corona
20 cm to 61 cm
Colore della foglia
Verde
Bianco
Grigio
Colore della frutta
Marrone
Rosso
Colore dello stelo
Marrone
Dormienza
Dormienza invernale
Tipo di foglia
Sempreverde

Simbolismo

Amore materno, Carità

Classificazione scientifica di Muschio a Cuscino

icon
Trova le amiche verdi perfette per te.
Progetta la tua oasi verde in base ai tuoi criteri: tipo di piante, sicurezza degli animali domestici, livello di competenza, ubicazione e altro ancora.
pests

Parassiti e malattie comuni di Muschio a Cuscino

Problemi comuni relativi a Muschio a Cuscino, basati su 10 milioni di casi reali
Coleotteri longhorn
Coleotteri longhorn Coleotteri longhorn
Coleotteri longhorn
Il coleottero longhorn è un insetto di taglia medio-grande con antenne molto lunghe e mascelle forti. Sia il suo stadio adulto che quello larvale rosicchiano i tronchi degli alberi, lasciando piccoli fori rotondi.
Soluzioni: Alcune specie di coleotteri longhorn sono insetti autoctoni e causano pochi danni. Pertanto, questi non garantiscono il controllo. Altre specie di coleotteri longhorn sono parassiti invasivi che sono stati recentemente introdotti da altre aree. Queste specie possono causare molti danni agli alberi di latifoglie. Applicare un insetticida contenente imidacloprid come iniezione di terreno o iniezione di tronco seguendo le istruzioni del prodotto. Questo entrerà in una nuova crescita e ucciderà gli adulti che si nutrono di fogliame. Questo non aiuterà a salvare gli alberi che sono già infestati da grandi quantità di larve, ma salverà gli alberi situati vicino a un albero infestato. Contatta un arboricoltore per le migliori pratiche di controllo per quanto riguarda gli alberi infetti. Per controllare correttamente coleotteri longhorn , tutte le piante ospiti in una determinata area devono essere trattate. Contatta un agente di estensione locale o un'agenzia statale. Il monitoraggio della diffusione dei coleotteri longhorn è una componente chiave del loro controllo.
Cimici del pizzo
Cimici del pizzo Cimici del pizzo
Cimici del pizzo
Gli insetti di pizzo sono insetti volanti traslucidi di 3-5 mm che succhiano la linfa dalla pianta.
Soluzioni: Cimici del pizzo può essere controllato in vari modi. Per casi gravi: Introduci insetti utili che mangiano cimici del pizzo , come vespe parassitoidi, insetti assassini e coleotteri. Evita di spruzzare pesticidi non necessari per non ridurre le popolazioni di questi utili predatori. Spruzza le piante con sapone insetticida o olio di neem sotto tutte le foglie delle piante colpite e circostanti. Assicurati che il sapone colpisca gli insetti. Spruzzare al mattino, alla sera o in una giornata nuvolosa per evitare di danneggiare i tessuti vegetali. Taglia e brucia le membra delle piante fortemente infette. Come ultima risorsa usa un insetticida contenente piretroidi per uccidere il cimici del pizzo . Ricorda che questi prodotti probabilmente uccideranno anche insetti utili come le api. Per i casi meno gravi: Strofina il cimici del pizzo da sotto le foglie usando un panno umido. Usa il forte flusso di un tubo per spruzzare questi parassiti dalle piante. Questo lava le ninfe via e sul terreno dove non possono tornare alle foglie della pianta. Gli alberi di grandi dimensioni generalmente non hanno bisogno di essere trattati per cimici del pizzo , poiché non danneggiano la loro salute generale.
Cicatrici
Cicatrici Cicatrici
Cicatrici
Eventuali segni di colore chiaro che appaiono sugli steli, ma che non si ingrandiscono, né si moltiplicano, sono semplicemente cicatrici guarite.
Soluzioni: In base alla causa della formazione di cicatrici, si possono avere diverse soluzioni: Proteggi con barriere fisiche la pianta per evitare la formazione di ferite causate dal passaggio di persone o animali. Elimina o limita la presenza di organismi patogeni che causano apertura di ferite con metodi opportuni in base al tipo di parassita. Esegui le potature cercando di arrecare il minor disturbo possibile alla pianta. Utilizza attrezzi consoni e disinfettali sempre. Non lasciare monconi e applica del mastice protettivo sui tagli. Sposta la pianta in un luogo meno soleggiato e forniscile l’acqua necessaria.
Muffa fuligginosa
Muffa fuligginosa Muffa fuligginosa
Muffa fuligginosa
La muffa fuligginosa genera muffa nera sulla superficie della pianta che può essere rimossa.
Soluzioni: Il primo passo nel trattamento della pianta è sradicare gli insetti che secernono la sostanza della melata. Ispeziona visivamente la pianta alla ricerca di insetti, assicurandoti di guardare la parte inferiore delle foglie e il cavallo dei rami. Gli insetti che possono essere presenti sono i seguenti: Gli afidi sono minuscoli insetti a forma di pera. La maggior parte sono di colore verde. Le mosche bianche sono di colore pallido, quasi traslucide e sono ricoperte da una cera biancastra polverosa. Possono sembrare minuscole falene bianche. La scala appare come piccole protuberanze marroni attaccate alle foglie e ai rami, con un rivestimento morbido o corazzato. I cocciniglie sono piccoli insetti bianchi che sembrano cotone idrofilo. Per trattare l'infestazione da insetti, attenersi alla seguente procedura: Eliminare a mano gli insetti se l'infestazione è minore . Pulisci delicatamente le foglie delle piante con un panno pulito e umido o spruzza un getto d'acqua dal tubo per rimuoverle. Trattare con sapone insetticida o olio di neem per gravi infestazioni . Gli acidi grassi nei saponi insetticidi soffocano gli insetti dal corpo piccolo. L'olio di neem è un comune pesticida botanico che blocca gli ormoni che trasferiscono gli insetti dalla larva alla pupa all'adulto, arrestando il ciclo vitale dell'insetto. Una volta che l'infestazione da insetti è stata trattata, rimuovere quanta più muffa possibile dalle foglie. La muffa rimanente si asciugherà a causa della mancanza di melata e cadrà dalla pianta. Lavare con detersivo per piatti insetticida o molto diluito . Applicare un paio d'ore prima della pioggia prevista, se possibile. Il sapone aiuterà ad ammorbidire la fuliggine, facilitando il risciacquo. Spruzzare le piante con un flusso d'acqua costante .
icon
Cura e previeni le malattie delle piante.
Il medico delle piante con IA ti aiuta a diagnosticare i problemi delle piante in pochi secondi.
close
Coleotteri longhorn
plant poor
Coleotteri longhorn
Il coleottero longhorn è un insetto di taglia medio-grande con antenne molto lunghe e mascelle forti. Sia il suo stadio adulto che quello larvale rosicchiano i tronchi degli alberi, lasciando piccoli fori rotondi.
Panoramica
Panoramica
Coleotteri longhorn sono caratterizzati da antenne estremamente lunghe che spesso sono lunghe quanto, o più, del corpo del coleottero. I coleotteri longhorn adulti variano per dimensioni, forma e colorazione, a seconda della specie. Possono essere lunghi da 0,25 a 3 pollici . Le larve sono simili a vermi con un corpo rugoso, da bianco a giallastro e una testa marrone. Coleotteri longhorn sono attivi tutto l'anno, ma gli adulti sono più attivi in estate e in autunno. Le larve si nutrono di legno durante tutto l'anno. Sia le larve che gli adulti si nutrono di tessuto legnoso. Alcune delle specie più sensibili includono frassino, betulla, olmo, pioppo e salice. Se non trattati, i coleotteri longhorn possono uccidere gli alberi.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Coleotteri longhorn sono attratti da alberi di legno duro feriti, morenti o appena tagliati. Gli adulti depongono le uova in primavera, estate e cadono sulla corteccia del legno verde. Potrebbe esserci linfa intorno ai siti di deposizione delle uova. Una volta che le uova si schiudono, le larve chiamate trivellatrici a testa tonda si insinuano nel tronco per nutrirsi. Possono scavare da uno a tre anni a seconda del contenuto nutrizionale del legno. Mentre le larve si nutrono, rilasciano escrementi simili a segatura alla base dell'albero. Alla fine, le larve si trasformano in pupe e poi in adulti. Quando gli adulti emergono, lasciano buchi di 10 mm nella corteccia mentre escono. Gli adulti si nutrono di foglie, corteccia e germogli di alberi prima di deporre le uova. Dopo alcuni anni in cui è stato nutrito con coleotteri longhorn , un albero inizierà a perdere le foglie. Alla fine, morirà.
Soluzioni
Soluzioni
Alcune specie di coleotteri longhorn sono insetti autoctoni e causano pochi danni. Pertanto, questi non garantiscono il controllo. Altre specie di coleotteri longhorn sono parassiti invasivi che sono stati recentemente introdotti da altre aree. Queste specie possono causare molti danni agli alberi di latifoglie.
  • Applicare un insetticida contenente imidacloprid come iniezione di terreno o iniezione di tronco seguendo le istruzioni del prodotto. Questo entrerà in una nuova crescita e ucciderà gli adulti che si nutrono di fogliame. Questo non aiuterà a salvare gli alberi che sono già infestati da grandi quantità di larve, ma salverà gli alberi situati vicino a un albero infestato.
  • Contatta un arboricoltore per le migliori pratiche di controllo per quanto riguarda gli alberi infetti.
  • Per controllare correttamente coleotteri longhorn , tutte le piante ospiti in una determinata area devono essere trattate.
  • Contatta un agente di estensione locale o un'agenzia statale. Il monitoraggio della diffusione dei coleotteri longhorn è una componente chiave del loro controllo.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
qrcode
Scansiona il codice QR con la fotocamera del tuo telefono per scaricare l'app
Cimici del pizzo
plant poor
Cimici del pizzo
Gli insetti di pizzo sono insetti volanti traslucidi di 3-5 mm che succhiano la linfa dalla pianta.
Panoramica
Panoramica
Cimici del pizzo sono minuscoli insetti nocivi alati che si nutrono della linfa della pianta che infestano. Esistono diversi tipi, ognuno dei quali attacca determinate specie di piante. Una grave infestazione può causare la caduta delle foglie e una riduzione della resa dei frutti si verifica anche sugli alberi da frutto infestati. Sono più attivi a fine estate e autunno. Cimici del pizzo può essere difficile da rilevare, quindi i danni possono essere visti prima che vengano rilevati gli insetti nocivi. Mentre cimici del pizzo degli adulti va dal marrone al nero con ali di pizzo che giacciono piatte contro il loro corpo, le ninfe sono chiare quando si schiudono per la prima volta e poi gradualmente diventano nere. Hanno piccole spine intorno ai loro corpi. Queste ninfe matureranno in adulti entro 3 o 4 settimane. Sebbene il danno causato dal cimici del pizzo sia alquanto sgradevole, non danneggia gravemente la pianta. Le specie vegetali più sensibili includono azalee, rododendri, ulivi e macadamia e platani.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Quando cimici del pizzo infesta le foglie di una pianta, si possono vedere delle macchie gialle sulla superficie superiore. La parte inferiore delle foglie è solitamente sporca di escrementi di insetti neri che sono simili al catrame. Cimici del pizzo trascorrono il loro intero ciclo di vita sulle foglie della pianta che hanno infestato, dall'uovo all'adulto. Sono piccoli insetti succhiatori di linfa lunghi circa 3 mm . Gli adulti depongono le uova sul lato inferiore delle foglie. Quando le uova si schiudono, le ninfe iniziano a nutrirsi della linfa delle foglie. Quando un'intera foglia è infestata, assume un aspetto bronzeo. Alla fine, le foglie gravemente colpite cadranno dalla pianta. Alcuni cimici del pizzo si nutrono anche di boccioli di fiori. Questo fa annerire le punte dei fiori. Alla fine, l'intero fiore diventerà nero e cadrà.
Soluzioni
Soluzioni
Cimici del pizzo può essere controllato in vari modi. Per casi gravi:
  1. Introduci insetti utili che mangiano cimici del pizzo , come vespe parassitoidi, insetti assassini e coleotteri. Evita di spruzzare pesticidi non necessari per non ridurre le popolazioni di questi utili predatori.
  2. Spruzza le piante con sapone insetticida o olio di neem sotto tutte le foglie delle piante colpite e circostanti. Assicurati che il sapone colpisca gli insetti. Spruzzare al mattino, alla sera o in una giornata nuvolosa per evitare di danneggiare i tessuti vegetali.
  3. Taglia e brucia le membra delle piante fortemente infette.
  4. Come ultima risorsa usa un insetticida contenente piretroidi per uccidere il cimici del pizzo . Ricorda che questi prodotti probabilmente uccideranno anche insetti utili come le api.
Per i casi meno gravi:
  1. Strofina il cimici del pizzo da sotto le foglie usando un panno umido.
  2. Usa il forte flusso di un tubo per spruzzare questi parassiti dalle piante. Questo lava le ninfe via e sul terreno dove non possono tornare alle foglie della pianta.
  3. Gli alberi di grandi dimensioni generalmente non hanno bisogno di essere trattati per cimici del pizzo , poiché non danneggiano la loro salute generale.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
qrcode
Scansiona il codice QR con la fotocamera del tuo telefono per scaricare l'app
Cicatrici
plant poor
Cicatrici
Eventuali segni di colore chiaro che appaiono sugli steli, ma che non si ingrandiscono, né si moltiplicano, sono semplicemente cicatrici guarite.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Le cicatrici in una pianta si formano quando questa subisce un trauma e sviluppa tessuti al di sotto o intorno alla superficie ferita per proteggerla. Si crea, in poche parole, una crosta protettiva sulla ferita.
Diverse sono le cause che potrebbero provocarle:
  1. Persone o animali, passandovi vicino, possono urtare e danneggiare la pianta.
  2. Organismi patogeni come insetti, batteri o funghi, possono danneggiare la pianta. Gli insetti possono aggredire la pianta per cibarsi delle sue parti o pungerla per suggere la linfa o deporre le loro uova, mentre i batteri e i funghi possono aggredirla causando necrosi o formazione di vesciche.
  3. Le potature possono lasciare ferite sulla pianta, soprattutto se mal eseguite.
  4. L'eccessiva esposizione al sole e/o al calore può causare la bruciatura dei tessuti della pianta (specialmente sulle foglie ma anche su rami e fusto), soprattutto se il suolo è secco.
Soluzioni
Soluzioni
In base alla causa della formazione di cicatrici, si possono avere diverse soluzioni:
  1. Proteggi con barriere fisiche la pianta per evitare la formazione di ferite causate dal passaggio di persone o animali.
  2. Elimina o limita la presenza di organismi patogeni che causano apertura di ferite con metodi opportuni in base al tipo di parassita.
  3. Esegui le potature cercando di arrecare il minor disturbo possibile alla pianta. Utilizza attrezzi consoni e disinfettali sempre. Non lasciare monconi e applica del mastice protettivo sui tagli.
  4. Sposta la pianta in un luogo meno soleggiato e forniscile l’acqua necessaria.
Prevenzione
Prevenzione
Per una corretta prevenzione:
  1. Utilizza sempre piante adatte ai diversi tipi di clima, terreno o altre condizioni ambientali.
  2. Esamina le piante prima dell’impianto cercando di individuare la presenza di organismi patogeni e limitarne la diffusione.
  3. Esegui correttamente le potature e contatta, quando possibile, personale esperto.
  4. Controlla periodicamente la tua pianta per individuare sintomi di stress e prevenire la formazione di ferite e cicatrici.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
qrcode
Scansiona il codice QR con la fotocamera del tuo telefono per scaricare l'app
Muffa fuligginosa
plant poor
Muffa fuligginosa
La muffa fuligginosa genera muffa nera sulla superficie della pianta che può essere rimossa.
Panoramica
Panoramica
Muffa fuligginosa è una malattia comune a molte varietà vegetali, in particolare quelle che possono essere attaccate da afidi e cocciniglie. Sebbene questa malattia possa essere sgradevole e ridurre la capacità della pianta di fotosintetizzare, generalmente non uccide una pianta colpita. È curabile risolvendo la causa sottostante.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Le piante sono ricoperte da una sostanza nera simile alla fuliggine. Muffa fuligginosa può coprire foglie, steli, boccioli di fiori e altre parti della pianta. A volte, ci sono anche segni di piccole macchie bianche sulla muffa, che sono il risultato dello spargimento degli insetti.
Causa della malattia
Causa della malattia
Muffa fuligginosa è una malattia secondaria che è il risultato di un problema di parassiti. Gli insetti succhiatori di linfa come afidi, cocciniglie, mosche bianche e cocciniglie espellono una sostanza simile alla melata che si attacca alla superficie della pianta. Quando varie parti della pianta sono ricoperte da questa melata, le spore fungine della muffa fuligginosa si depositano sulla pianta e iniziano a riprodursi. Questo provoca la muffa nera che può essere vista sulla pianta. È in qualche modo simile alla muffa nera che infetta le aree umide della casa. Muffa fuligginosa non si nutre delle piante stesse ma della melata secreta dagli insetti nocivi.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
qrcode
Scansiona il codice QR con la fotocamera del tuo telefono per scaricare l'app
distribution

Distribuzione di Muschio a Cuscino

Mappa di distribuzione di Muschio a Cuscino

distribution map
Nativa
Coltivata
Invasiva
Potenzialmente infestante
Esotica
Specie non presente
habit
care_scenes

Ulteriori informazioni su Muschio A Cuscino Crescita e cura

Guida alle cure di base
Scopri di più
Luminosità
Sole parziale
Muschio a Cuscino Preferisce un'esposizione moderata al sole, prosperando in ambienti in cui la luce solare è parziale. Originariamente si trovava in habitat con luce attenuata, ma è necessario fornire un'ampia ombra per garantire una crescita sana.
Tips per l’illuminazione
Temperatura
-30 43 ℃
Orientamento secondo il feng shui
Nord
other_plant

Piante correlate a Muschio a Cuscino

Hackelia virginiana
Hackelia virginiana
L'hackelia virginiana è una pianta che rivestiva una certa importanza nella tradizione degli indiani Cherokee. È tuttora famosa per i suoi semi appiccicosi, tanto che, in alcune zone degli Stati Uniti, è quasi impossibile fare una passeggiata nei boschi senza ritrovarsi i vestiti pieni dei semi di questa pianta.
Hymenocallis littoralis
Hymenocallis littoralis
L'hymenocallis littoralis è una pianta erbacea perenne, apprezzata come ornamentale per i suoi fiori, elegantissimi, che ricordano un ragno. Ama i terreni umidi parzialmente ombreggiati e deve essere ben protetta durante l'inverno. Si tratta di una pianta tossica che può causare problemi, anche seri, nel caso in cui venga ingerita.
Ficus magnolioide
Ficus magnolioide
Il ficus magnolioide ( Ficus macrophylla ) è un albero sempreverde e uno dei più grandi alberi di fico coltivati. Cresce da 22 a 55 metri di altezza e da 21 a 40 metri di larghezza. Conosciuto per vivere più di 150 anni, questo albero cresce in media 90 cm all'anno. Fiorisce in estate, ma i fiori sono poco appariscenti. Produce fichi commestibili che diventano viola durante la maturazione in autunno. Vive in pieno sole e richiede un ampio spazio di coltivazione.
Acero rosso
Acero rosso
L'acero rosso è un albero dalla scenografica chioma rossa, molto diffuso in America settentrionale e la cui foglia possiamo ammirare sulla bandiera del Canada. Si tratta di una pianta piuttosto resistente, qualità che, unita alla sua bellezza, l'ha resa adatta per decorare i parchi cittadini, oltre a essere spesso coltivata come bonsai. Le sue foglie secche sono altamente tossiche per i cavalli.
Sandoricum koetjape
Sandoricum koetjape
I frutti hanno spesso le dimensioni, la forma e la consistenza leggermente sfocata delle pesche, con una sfumatura rossastra. Il frutto cresce su un albero a crescita rapida che può raggiungere i 150 piedi di altezza. Porta foglie a costine e fiori rosa o giallo-verdi lunghi circa 1 cm.
Tibucina
Tibucina
I suoi fiori grandi e vistosi fanno della tibucina una pianta molto apprezzata come ornamentale. Unica specie del suo genere (descritto per la prima volta dal botanico ed esploratore Francese Jean Baptiste Christophore Fusée Aublet), prende il suo nome da un adattamento del termine usato a La Guyana per indicare questo arbusto. Nell’arcipelago delle Hawaii è considerata una specie invasiva.
Gardenia jasminoides
Gardenia jasminoides
La gardenia jasminoides è un arbusto sempreverde elegante e di piccole dimensioni. In Europa è particolarmente apprezzato come pianta ornamentale da vaso ma, in Italia, specie nelle regioni meridionali, viene impiegato come aiuola, peraltro piuttosto ambita, per il suo intenso profumo. La sua coltivazione richiede qualche cura in più e non è adatta ai neofiti del giardinaggio.
Pothos
Pothos
Una pianta che non ha bisogno di molta acqua come il pothos è apprezzata molto come ornamentale. Un altro motivo che la rende amata sono le sue belle foglie a forma di cuore. Si adatta volentieri a ogni tipo di terreno e difficilmente si ammala o viene attaccata da parassiti.
Visualizza altre piante
close
product icon
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante e guide illimitate a portata di mano...
La tua Guida Definitiva per le Piante
Identifica, coltiva e nutri nel modo migliore!
product icon
17.000 specie locali e 400.000 specie mondiali studiate
product icon
Quasi 5 anni di ricerche
product icon
Più di 80 studiosi di botanica e giardinaggio
ad
ad
Un botanico in tasca
Scan the QR code with your phone camera to download the app
Su
Guida alla cura
Maggiori informazioni
Parassiti e malattie
Distribuzione
Ulteriori istruzioni
FAQ sulla cura
Piante affini
Muschio a Cuscino
Muschio a Cuscino
Muschio a Cuscino
Muschio a Cuscino
Muschio a Cuscino
Muschio a Cuscino
Muschio a Cuscino
Leucobryum glaucum
Il muschio a Cuscino è un tipo di muschio dalla crescita lenta, caratterizzato dal fogliame particolarmente soffice e leggero che si sviluppa a forma circolare. In Italia viene commercializzato per coprire lo stato superiore dei vasi sospesi, in modo da dover innaffiare con meno frequenza. I suoi morbidi cuscini vengono impiegati anche nei terrari, sia per pavimentarli che per creare piccole colline erbose.
Zone di resistenza
Zone di resistenza
3 a 11
more
care guide

Guida alla cura per Muschio a Cuscino

icon
Scopri quanta luce ricevono realmente le tue piante.
Trova i punti migliori per ottimizzare la loro salute, semplicemente usando il tuo telefono.
Scarica l'App
close
bg bg
download btn
Download
plant_info

Fatti salienti su Muschio a Cuscino

Attributi di Muschio a Cuscino

Durata di Vita
Perenne
Tipo di pianta
Muschio
Periodo di frutta
Estate inoltrata, Autunno, Inizio inverno
Altezza della Pianta
5 cm to 15 cm
Diametro della Corona
20 cm to 61 cm
Colore della foglia
Verde
Bianco
Grigio
Colore della frutta
Marrone
Rosso
Colore dello stelo
Marrone
Dormienza
Dormienza invernale
Tipo di foglia
Sempreverde
icon
Acquisisci conoscenze più preziose sulle piante
Esplora una ricca enciclopedia botanica per approfondimenti
Scarica l'App

Simbolismo

Amore materno, Carità

Classificazione scientifica di Muschio a Cuscino

icon
Non saltare mai più un'attività di manutenzione!
La cura delle piante è più facile che mai con il nostro promemoria smart personalizzato.
Scarica l'App
pests

Parassiti e malattie comuni di Muschio a Cuscino

Problemi comuni relativi a Muschio a Cuscino, basati su 10 milioni di casi reali
Coleotteri longhorn
Coleotteri longhorn Coleotteri longhorn Coleotteri longhorn
Il coleottero longhorn è un insetto di taglia medio-grande con antenne molto lunghe e mascelle forti. Sia il suo stadio adulto che quello larvale rosicchiano i tronchi degli alberi, lasciando piccoli fori rotondi.
Soluzioni: Alcune specie di coleotteri longhorn sono insetti autoctoni e causano pochi danni. Pertanto, questi non garantiscono il controllo. Altre specie di coleotteri longhorn sono parassiti invasivi che sono stati recentemente introdotti da altre aree. Queste specie possono causare molti danni agli alberi di latifoglie. Applicare un insetticida contenente imidacloprid come iniezione di terreno o iniezione di tronco seguendo le istruzioni del prodotto. Questo entrerà in una nuova crescita e ucciderà gli adulti che si nutrono di fogliame. Questo non aiuterà a salvare gli alberi che sono già infestati da grandi quantità di larve, ma salverà gli alberi situati vicino a un albero infestato. Contatta un arboricoltore per le migliori pratiche di controllo per quanto riguarda gli alberi infetti. Per controllare correttamente coleotteri longhorn , tutte le piante ospiti in una determinata area devono essere trattate. Contatta un agente di estensione locale o un'agenzia statale. Il monitoraggio della diffusione dei coleotteri longhorn è una componente chiave del loro controllo.
Learn More About the Coleotteri longhorn more
Cimici del pizzo
Cimici del pizzo Cimici del pizzo Cimici del pizzo
Gli insetti di pizzo sono insetti volanti traslucidi di 3-5 mm che succhiano la linfa dalla pianta.
Soluzioni: Cimici del pizzo può essere controllato in vari modi. Per casi gravi: Introduci insetti utili che mangiano cimici del pizzo , come vespe parassitoidi, insetti assassini e coleotteri. Evita di spruzzare pesticidi non necessari per non ridurre le popolazioni di questi utili predatori. Spruzza le piante con sapone insetticida o olio di neem sotto tutte le foglie delle piante colpite e circostanti. Assicurati che il sapone colpisca gli insetti. Spruzzare al mattino, alla sera o in una giornata nuvolosa per evitare di danneggiare i tessuti vegetali. Taglia e brucia le membra delle piante fortemente infette. Come ultima risorsa usa un insetticida contenente piretroidi per uccidere il cimici del pizzo . Ricorda che questi prodotti probabilmente uccideranno anche insetti utili come le api. Per i casi meno gravi: Strofina il cimici del pizzo da sotto le foglie usando un panno umido. Usa il forte flusso di un tubo per spruzzare questi parassiti dalle piante. Questo lava le ninfe via e sul terreno dove non possono tornare alle foglie della pianta. Gli alberi di grandi dimensioni generalmente non hanno bisogno di essere trattati per cimici del pizzo , poiché non danneggiano la loro salute generale.
Learn More About the Cimici del pizzo more
Cicatrici
Cicatrici Cicatrici Cicatrici
Eventuali segni di colore chiaro che appaiono sugli steli, ma che non si ingrandiscono, né si moltiplicano, sono semplicemente cicatrici guarite.
Soluzioni: In base alla causa della formazione di cicatrici, si possono avere diverse soluzioni: Proteggi con barriere fisiche la pianta per evitare la formazione di ferite causate dal passaggio di persone o animali. Elimina o limita la presenza di organismi patogeni che causano apertura di ferite con metodi opportuni in base al tipo di parassita. Esegui le potature cercando di arrecare il minor disturbo possibile alla pianta. Utilizza attrezzi consoni e disinfettali sempre. Non lasciare monconi e applica del mastice protettivo sui tagli. Sposta la pianta in un luogo meno soleggiato e forniscile l’acqua necessaria.
Learn More About the Cicatrici more
Muffa fuligginosa
Muffa fuligginosa Muffa fuligginosa Muffa fuligginosa
La muffa fuligginosa genera muffa nera sulla superficie della pianta che può essere rimossa.
Soluzioni: Il primo passo nel trattamento della pianta è sradicare gli insetti che secernono la sostanza della melata. Ispeziona visivamente la pianta alla ricerca di insetti, assicurandoti di guardare la parte inferiore delle foglie e il cavallo dei rami. Gli insetti che possono essere presenti sono i seguenti: Gli afidi sono minuscoli insetti a forma di pera. La maggior parte sono di colore verde. Le mosche bianche sono di colore pallido, quasi traslucide e sono ricoperte da una cera biancastra polverosa. Possono sembrare minuscole falene bianche. La scala appare come piccole protuberanze marroni attaccate alle foglie e ai rami, con un rivestimento morbido o corazzato. I cocciniglie sono piccoli insetti bianchi che sembrano cotone idrofilo. Per trattare l'infestazione da insetti, attenersi alla seguente procedura: Eliminare a mano gli insetti se l'infestazione è minore . Pulisci delicatamente le foglie delle piante con un panno pulito e umido o spruzza un getto d'acqua dal tubo per rimuoverle. Trattare con sapone insetticida o olio di neem per gravi infestazioni . Gli acidi grassi nei saponi insetticidi soffocano gli insetti dal corpo piccolo. L'olio di neem è un comune pesticida botanico che blocca gli ormoni che trasferiscono gli insetti dalla larva alla pupa all'adulto, arrestando il ciclo vitale dell'insetto. Una volta che l'infestazione da insetti è stata trattata, rimuovere quanta più muffa possibile dalle foglie. La muffa rimanente si asciugherà a causa della mancanza di melata e cadrà dalla pianta. Lavare con detersivo per piatti insetticida o molto diluito . Applicare un paio d'ore prima della pioggia prevista, se possibile. Il sapone aiuterà ad ammorbidire la fuliggine, facilitando il risciacquo. Spruzzare le piante con un flusso d'acqua costante .
Learn More About the Muffa fuligginosa more
icon
Cura e previeni le malattie delle piante.
Il medico delle piante con IA ti aiuta a diagnosticare i problemi delle piante in pochi secondi.
Scarica l'App
close
Coleotteri longhorn
plant poor
Coleotteri longhorn
Il coleottero longhorn è un insetto di taglia medio-grande con antenne molto lunghe e mascelle forti. Sia il suo stadio adulto che quello larvale rosicchiano i tronchi degli alberi, lasciando piccoli fori rotondi.
Panoramica
Panoramica
Coleotteri longhorn sono caratterizzati da antenne estremamente lunghe che spesso sono lunghe quanto, o più, del corpo del coleottero. I coleotteri longhorn adulti variano per dimensioni, forma e colorazione, a seconda della specie. Possono essere lunghi da 0,25 a 3 pollici . Le larve sono simili a vermi con un corpo rugoso, da bianco a giallastro e una testa marrone. Coleotteri longhorn sono attivi tutto l'anno, ma gli adulti sono più attivi in estate e in autunno. Le larve si nutrono di legno durante tutto l'anno. Sia le larve che gli adulti si nutrono di tessuto legnoso. Alcune delle specie più sensibili includono frassino, betulla, olmo, pioppo e salice. Se non trattati, i coleotteri longhorn possono uccidere gli alberi.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Coleotteri longhorn sono attratti da alberi di legno duro feriti, morenti o appena tagliati. Gli adulti depongono le uova in primavera, estate e cadono sulla corteccia del legno verde. Potrebbe esserci linfa intorno ai siti di deposizione delle uova. Una volta che le uova si schiudono, le larve chiamate trivellatrici a testa tonda si insinuano nel tronco per nutrirsi. Possono scavare da uno a tre anni a seconda del contenuto nutrizionale del legno. Mentre le larve si nutrono, rilasciano escrementi simili a segatura alla base dell'albero. Alla fine, le larve si trasformano in pupe e poi in adulti. Quando gli adulti emergono, lasciano buchi di 10 mm nella corteccia mentre escono. Gli adulti si nutrono di foglie, corteccia e germogli di alberi prima di deporre le uova. Dopo alcuni anni in cui è stato nutrito con coleotteri longhorn , un albero inizierà a perdere le foglie. Alla fine, morirà.
Soluzioni
Soluzioni
Alcune specie di coleotteri longhorn sono insetti autoctoni e causano pochi danni. Pertanto, questi non garantiscono il controllo. Altre specie di coleotteri longhorn sono parassiti invasivi che sono stati recentemente introdotti da altre aree. Queste specie possono causare molti danni agli alberi di latifoglie.
  • Applicare un insetticida contenente imidacloprid come iniezione di terreno o iniezione di tronco seguendo le istruzioni del prodotto. Questo entrerà in una nuova crescita e ucciderà gli adulti che si nutrono di fogliame. Questo non aiuterà a salvare gli alberi che sono già infestati da grandi quantità di larve, ma salverà gli alberi situati vicino a un albero infestato.
  • Contatta un arboricoltore per le migliori pratiche di controllo per quanto riguarda gli alberi infetti.
  • Per controllare correttamente coleotteri longhorn , tutte le piante ospiti in una determinata area devono essere trattate.
  • Contatta un agente di estensione locale o un'agenzia statale. Il monitoraggio della diffusione dei coleotteri longhorn è una componente chiave del loro controllo.
Prevenzione
Prevenzione
  • Mantenere gli alberi sani, illesi e non stressati aiuterà a prevenire l'infestazione da scarafaggi. Innaffia gli alberi in modo appropriato, non dando né troppo né troppo poco.
  • Verificare con le aziende arboree locali quali specie di alberi hanno meno problemi.
  • Evitare di spostare la legna da ardere in quanto ciò può introdurre coleotteri longhorn esotici.
  • L'irrorazione di routine di insetticidi persistenti ad ampio spettro aiuterà a prevenire la reinfestazione di alberi precedentemente colpiti o l'infestazione di alberi non colpiti.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
close
Cimici del pizzo
plant poor
Cimici del pizzo
Gli insetti di pizzo sono insetti volanti traslucidi di 3-5 mm che succhiano la linfa dalla pianta.
Panoramica
Panoramica
Cimici del pizzo sono minuscoli insetti nocivi alati che si nutrono della linfa della pianta che infestano. Esistono diversi tipi, ognuno dei quali attacca determinate specie di piante. Una grave infestazione può causare la caduta delle foglie e una riduzione della resa dei frutti si verifica anche sugli alberi da frutto infestati. Sono più attivi a fine estate e autunno. Cimici del pizzo può essere difficile da rilevare, quindi i danni possono essere visti prima che vengano rilevati gli insetti nocivi. Mentre cimici del pizzo degli adulti va dal marrone al nero con ali di pizzo che giacciono piatte contro il loro corpo, le ninfe sono chiare quando si schiudono per la prima volta e poi gradualmente diventano nere. Hanno piccole spine intorno ai loro corpi. Queste ninfe matureranno in adulti entro 3 o 4 settimane. Sebbene il danno causato dal cimici del pizzo sia alquanto sgradevole, non danneggia gravemente la pianta. Le specie vegetali più sensibili includono azalee, rododendri, ulivi e macadamia e platani.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Quando cimici del pizzo infesta le foglie di una pianta, si possono vedere delle macchie gialle sulla superficie superiore. La parte inferiore delle foglie è solitamente sporca di escrementi di insetti neri che sono simili al catrame. Cimici del pizzo trascorrono il loro intero ciclo di vita sulle foglie della pianta che hanno infestato, dall'uovo all'adulto. Sono piccoli insetti succhiatori di linfa lunghi circa 3 mm . Gli adulti depongono le uova sul lato inferiore delle foglie. Quando le uova si schiudono, le ninfe iniziano a nutrirsi della linfa delle foglie. Quando un'intera foglia è infestata, assume un aspetto bronzeo. Alla fine, le foglie gravemente colpite cadranno dalla pianta. Alcuni cimici del pizzo si nutrono anche di boccioli di fiori. Questo fa annerire le punte dei fiori. Alla fine, l'intero fiore diventerà nero e cadrà.
Soluzioni
Soluzioni
Cimici del pizzo può essere controllato in vari modi. Per casi gravi:
  1. Introduci insetti utili che mangiano cimici del pizzo , come vespe parassitoidi, insetti assassini e coleotteri. Evita di spruzzare pesticidi non necessari per non ridurre le popolazioni di questi utili predatori.
  2. Spruzza le piante con sapone insetticida o olio di neem sotto tutte le foglie delle piante colpite e circostanti. Assicurati che il sapone colpisca gli insetti. Spruzzare al mattino, alla sera o in una giornata nuvolosa per evitare di danneggiare i tessuti vegetali.
  3. Taglia e brucia le membra delle piante fortemente infette.
  4. Come ultima risorsa usa un insetticida contenente piretroidi per uccidere il cimici del pizzo . Ricorda che questi prodotti probabilmente uccideranno anche insetti utili come le api.
Per i casi meno gravi:
  1. Strofina il cimici del pizzo da sotto le foglie usando un panno umido.
  2. Usa il forte flusso di un tubo per spruzzare questi parassiti dalle piante. Questo lava le ninfe via e sul terreno dove non possono tornare alle foglie della pianta.
  3. Gli alberi di grandi dimensioni generalmente non hanno bisogno di essere trattati per cimici del pizzo , poiché non danneggiano la loro salute generale.
Prevenzione
Prevenzione
Semplici passaggi per prevenire cimici del pizzo :
  1. Evita di acquistare o trapiantare piante con un'infestazione, esaminando attentamente le foglie.
  2. Mantieni le piante in ottima salute con regolari applicazioni di irrigazione, compost e fertilizzanti.
  3. Sposta le piante stressate dal calore in posizioni soleggiate in ombra parziale.
  4. Elimina i detriti intorno alle piante per rimuovere gli insetti svernanti.
  5. Controlla le piante per cimici del pizzo nella tarda primavera prima che la loro popolazione raggiunga il picco in estate. Trattare prima che la popolazione aumenti.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
close
Cicatrici
plant poor
Cicatrici
Eventuali segni di colore chiaro che appaiono sugli steli, ma che non si ingrandiscono, né si moltiplicano, sono semplicemente cicatrici guarite.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Le cicatrici in una pianta si formano quando questa subisce un trauma e sviluppa tessuti al di sotto o intorno alla superficie ferita per proteggerla. Si crea, in poche parole, una crosta protettiva sulla ferita.
Diverse sono le cause che potrebbero provocarle:
  1. Persone o animali, passandovi vicino, possono urtare e danneggiare la pianta.
  2. Organismi patogeni come insetti, batteri o funghi, possono danneggiare la pianta. Gli insetti possono aggredire la pianta per cibarsi delle sue parti o pungerla per suggere la linfa o deporre le loro uova, mentre i batteri e i funghi possono aggredirla causando necrosi o formazione di vesciche.
  3. Le potature possono lasciare ferite sulla pianta, soprattutto se mal eseguite.
  4. L'eccessiva esposizione al sole e/o al calore può causare la bruciatura dei tessuti della pianta (specialmente sulle foglie ma anche su rami e fusto), soprattutto se il suolo è secco.
Soluzioni
Soluzioni
In base alla causa della formazione di cicatrici, si possono avere diverse soluzioni:
  1. Proteggi con barriere fisiche la pianta per evitare la formazione di ferite causate dal passaggio di persone o animali.
  2. Elimina o limita la presenza di organismi patogeni che causano apertura di ferite con metodi opportuni in base al tipo di parassita.
  3. Esegui le potature cercando di arrecare il minor disturbo possibile alla pianta. Utilizza attrezzi consoni e disinfettali sempre. Non lasciare monconi e applica del mastice protettivo sui tagli.
  4. Sposta la pianta in un luogo meno soleggiato e forniscile l’acqua necessaria.
Prevenzione
Prevenzione
Per una corretta prevenzione:
  1. Utilizza sempre piante adatte ai diversi tipi di clima, terreno o altre condizioni ambientali.
  2. Esamina le piante prima dell’impianto cercando di individuare la presenza di organismi patogeni e limitarne la diffusione.
  3. Esegui correttamente le potature e contatta, quando possibile, personale esperto.
  4. Controlla periodicamente la tua pianta per individuare sintomi di stress e prevenire la formazione di ferite e cicatrici.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
close
Muffa fuligginosa
plant poor
Muffa fuligginosa
La muffa fuligginosa genera muffa nera sulla superficie della pianta che può essere rimossa.
Panoramica
Panoramica
Muffa fuligginosa è una malattia comune a molte varietà vegetali, in particolare quelle che possono essere attaccate da afidi e cocciniglie. Sebbene questa malattia possa essere sgradevole e ridurre la capacità della pianta di fotosintetizzare, generalmente non uccide una pianta colpita. È curabile risolvendo la causa sottostante.
Analisi dei Sintomi
Analisi dei Sintomi
Le piante sono ricoperte da una sostanza nera simile alla fuliggine. Muffa fuligginosa può coprire foglie, steli, boccioli di fiori e altre parti della pianta. A volte, ci sono anche segni di piccole macchie bianche sulla muffa, che sono il risultato dello spargimento degli insetti.
Causa della malattia
Causa della malattia
Muffa fuligginosa è una malattia secondaria che è il risultato di un problema di parassiti. Gli insetti succhiatori di linfa come afidi, cocciniglie, mosche bianche e cocciniglie espellono una sostanza simile alla melata che si attacca alla superficie della pianta. Quando varie parti della pianta sono ricoperte da questa melata, le spore fungine della muffa fuligginosa si depositano sulla pianta e iniziano a riprodursi. Questo provoca la muffa nera che può essere vista sulla pianta. È in qualche modo simile alla muffa nera che infetta le aree umide della casa. Muffa fuligginosa non si nutre delle piante stesse ma della melata secreta dagli insetti nocivi.
Soluzioni
Soluzioni
Il primo passo nel trattamento della pianta è sradicare gli insetti che secernono la sostanza della melata. Ispeziona visivamente la pianta alla ricerca di insetti, assicurandoti di guardare la parte inferiore delle foglie e il cavallo dei rami. Gli insetti che possono essere presenti sono i seguenti:
  • Gli afidi sono minuscoli insetti a forma di pera. La maggior parte sono di colore verde.
  • Le mosche bianche sono di colore pallido, quasi traslucide e sono ricoperte da una cera biancastra polverosa. Possono sembrare minuscole falene bianche.
  • La scala appare come piccole protuberanze marroni attaccate alle foglie e ai rami, con un rivestimento morbido o corazzato.
  • I cocciniglie sono piccoli insetti bianchi che sembrano cotone idrofilo.
Per trattare l'infestazione da insetti, attenersi alla seguente procedura:
  1. Eliminare a mano gli insetti se l'infestazione è minore . Pulisci delicatamente le foglie delle piante con un panno pulito e umido o spruzza un getto d'acqua dal tubo per rimuoverle.
  2. Trattare con sapone insetticida o olio di neem per gravi infestazioni . Gli acidi grassi nei saponi insetticidi soffocano gli insetti dal corpo piccolo. L'olio di neem è un comune pesticida botanico che blocca gli ormoni che trasferiscono gli insetti dalla larva alla pupa all'adulto, arrestando il ciclo vitale dell'insetto.
Una volta che l'infestazione da insetti è stata trattata, rimuovere quanta più muffa possibile dalle foglie. La muffa rimanente si asciugherà a causa della mancanza di melata e cadrà dalla pianta.
  1. Lavare con detersivo per piatti insetticida o molto diluito . Applicare un paio d'ore prima della pioggia prevista, se possibile. Il sapone aiuterà ad ammorbidire la fuliggine, facilitando il risciacquo.
  2. Spruzzare le piante con un flusso d'acqua costante .
Prevenzione
Prevenzione
  1. Mantieni le piante adeguatamente annaffiate . Lo stress da siccità aumenterà la suscettibilità ai problemi degli insetti.
  2. Fertilizzare le piante secondo il programma raccomandato sull'etichetta del prodotto per rafforzare le difese naturali delle piante.
  3. Controlla gli insetti che producono melata . Coltiva piante che attirano insetti benefici o coltiva piante che scoraggiano naturalmente i succhiatori di linfa.
  4. Controlla le formiche sugli steli degli alberi con del nastro adesivo . Le formiche amano la melata e proteggeranno gli insetti produttori di melata dai predatori come le coccinelle.
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
distribution

Distribuzione di Muschio a Cuscino

Mappa di distribuzione di Muschio a Cuscino

distribution map
Nativa
Coltivata
Invasiva
Potenzialmente infestante
Esotica
Specie non presente
care_scenes

Ulteriori informazioni su Muschio A Cuscino Crescita e cura

Guida alle cure di base
Scopri di più
plant_info

Piante correlate a Muschio a Cuscino

product icon close
La tua Guida Definitiva per le Piante
Identifica, coltiva e nutri nel modo migliore!
product icon
17.000 specie locali e 400.000 specie mondiali studiate
product icon
Quasi 5 anni di ricerche
product icon
Più di 80 studiosi di botanica e giardinaggio
ad
product icon close
Continua a leggere nella nostra app - è meglio
Un database di più di 400.000 piante
guide illimitate a portata di mano...
Luminosità
close
Al chiuso
Al chiuso
All'aperto
Scegli un sito qui per avere consigli personalizzati sulla cura.
Esigenze
Sole parziale
Ideale
Circa 3-6 ore di luce solare
Piena ombra
Tolleranza
Meno di 3 ore di luce solare
Osserva come la luce solare si muove con grazia attraverso il tuo giardino e scegli punti che offrano il perfetto equilibrio tra luce e ombra per le tue piante, garantendo la loro felicità.
Informazioni Essenziali
Muschio a Cuscino Preferisce un'esposizione moderata al sole, prosperando in ambienti in cui la luce solare è parziale. Originariamente si trovava in habitat con luce attenuata, ma è necessario fornire un'ampia ombra per garantire una crescita sana.
Ideale
Tollerabile
Non adatta
icon
Scopri quanta luce ricevono realmente le tue piante.
Trova i punti migliori per ottimizzare la loro salute, semplicemente usando il tuo telefono.
Scarica l'App
Illuminazione artificiale
Le piante d'appartamento richiedono una luce adeguata per una crescita ottimale. Quando la luce solare naturale è insufficiente, specialmente in inverno o in spazi meno soleggiati, le luci artificiali offrono una soluzione vitale, promuovendo una crescita più rapida e più sana.
Scopri di più
Le piante da interno richiedono una illuminazione adeguata per una crescita ottimale. Quando la luce solare naturale è insufficiente, soprattutto in inverno o in spazi poco soleggiati, le luci artificiali offrono una soluzione fondamentale, promuovendo una crescita più rapida e sana.
1. Scegli il tipo giusto di luce artificiale: Le luci a LED sono una scelta popolare per l'illuminazione delle piante da interno perché possono essere personalizzate per fornire le specifiche lunghezze d'onda di luce di cui le tue piante hanno bisogno.
Le piante a pieno sole necessitano di 30-50W/piede quadrato di luce artificiale, le piante a mezz'ombra necessitano di 20-30W/piede quadrato e le piante in ombra completa necessitano di 10-20W/piede quadrato.
2. Determina la distanza appropriata: Posiziona la fonte luminosa a 12-36 pollici sopra la pianta per imitare la luce solare naturale.
3. Determina la durata: Imita la durata delle ore di luce solare naturale per la tua specie di pianta. La maggior parte delle piante ha bisogno di 8-12 ore di luce al giorno.
Scopri informazioni sulle malattie delle piante, la tossicità, il controllo delle erbacce e molto altro ancora.
Temperatura
close
Al chiuso
Al chiuso
All'aperto
Scegli un sito qui per avere consigli personalizzati sulla cura.
Esigenze
Ideale
Tollerabile
Non adatta
Proprio come le persone, ogni pianta ha le sue preferenze. Informarti sulle esigenze di temperatura delle tue piante e crea un ambiente confortante affinché possano prosperare. Man mano che ti prendi cura delle tue piante, il tuo legame con loro si approfondirà. Affidati alla tua intuizione mentre impari sulle loro esigenze di temperatura, celebrando il viaggio che condividete. Monitora amorevolmente la temperatura intorno alle tue piante e modifica il loro ambiente se necessario. Un termometro può essere il tuo alleato in questo impegno sincero. Sii paziente e gentile con te stesso mentre esplori le esigenze di temperatura delle tue piante. Apprezza i tuoi successi, impara dalle sfide e nutri il tuo giardino con amore, creando un rifugio che rifletta il calore della tua cura.
Scopri informazioni sulle malattie delle piante, la tossicità, il controllo delle erbacce e molto altro ancora.
Strumento per la Gestione dei Cookie
Oltre a gestire i cookie tramite il tuo browser o dispositivo, puoi modificare le impostazioni dei cookie qui sotto.
Cookie necessari
I cookie necessari abilitano le funzionalità principali. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie e può essere disabilitato solo modificando le preferenze del browser.
Cookie analitici
I cookie analitici ci aiutano a migliorare la nostra applicazione e il nostro sito web raccogliendo e segnalando informazioni sul suo utilizzo.
Nome del Cookie Fonte Scopo Durata di vita
_ga Google Analytics Questi cookie sono impostati in virtù del nostro utilizzo di Google Analytics. Essi sono usati per raccogliere informazioni sull'utilizzo della nostra applicazione e del nostro sito web. I cookie raccolgono informazioni specifiche, come il tuo indirizzo IP, dati relativi al tuo dispositivo e altre informazioni sull'utilizzo dell'applicazione o del sito web. Si prega di notare che il trattamento dei dati viene svolto essenzialmente da Google LLC e Google può utilizzare i dati raccolti dai cookie per propri scopi (ad es. profilazione) e lo combinerà con altri dati come il tuo Account Google. Per ulteriori informazioni su come Google elabora i tuoi dati e sull'approccio di Google alla privacy, nonché sulla tutela dei tuoi dati, dai un'occhiata a questo link. 1 Anno
_pta PictureThis Analytics Utilizziamo questi cookie per raccogliere informazioni su come utilizzi il nostro sito, monitorare le prestazioni del sito e migliorare le prestazioni del nostro sito, i nostri servizi e la tua esperienza. 1 Anno
Nome del Cookie
_ga
Fonte
Google Analytics
Scopo
Questi cookie sono impostati in virtù del nostro utilizzo di Google Analytics. Essi sono usati per raccogliere informazioni sull'utilizzo della nostra applicazione e del nostro sito web. I cookie raccolgono informazioni specifiche, come il tuo indirizzo IP, dati relativi al tuo dispositivo e altre informazioni sull'utilizzo dell'applicazione o del sito web. Si prega di notare che il trattamento dei dati viene svolto essenzialmente da Google LLC e Google può utilizzare i dati raccolti dai cookie per propri scopi (ad es. profilazione) e lo combinerà con altri dati come il tuo Account Google. Per ulteriori informazioni su come Google elabora i tuoi dati e sull'approccio di Google alla privacy, nonché sulla tutela dei tuoi dati, dai un'occhiata a questo link.
Durata di vita
1 Anno

Nome del Cookie
_pta
Fonte
PictureThis Analytics
Scopo
Utilizziamo questi cookie per raccogliere informazioni su come utilizzi il nostro sito, monitorare le prestazioni del sito e migliorare le prestazioni del nostro sito, i nostri servizi e la tua esperienza.
Durata di vita
1 Anno
Cookie di Marketing
I cookie di marketing vengono utilizzati dalle società pubblicitarie per pubblicare annunci pertinenti ai tuoi interessi.
Nome del Cookie Fonte Scopo Durata di vita
_fbp Pixel di Facebook Un monitoraggio dei pixel di conversione che utilizziamo per le campagne di retargeting. Scopri di più qui. 1 Anno
_adj Adjust Questo cookie fornisce servizi mobili di analisi e attribuzione che ci consentono di misurare e analizzare l'efficacia delle campagne di marketing, determinati eventi e azioni all'interno dell'Applicazione. Scopri di più qui. 1 Anno
Nome del Cookie
_fbp
Fonte
Pixel di Facebook
Scopo
Un monitoraggio dei pixel di conversione che utilizziamo per le campagne di retargeting. Scopri di più qui.
Durata di vita
1 Anno

Nome del Cookie
_adj
Fonte
Adjust
Scopo
Questo cookie fornisce servizi mobili di analisi e attribuzione che ci consentono di misurare e analizzare l'efficacia delle campagne di marketing, determinati eventi e azioni all'interno dell'Applicazione. Scopri di più qui.
Durata di vita
1 Anno
Questa pagina è più bella nell'app
Aperto